De Luca contro il piano di Rilancio: “Il governo non ha rispetto per il Sud!”

0
177
De Luca piano Rilancio

De Luca piano Rilancio. In diretta su Facebook, il governatore campano critica il governo per le ingiustizie nella distribuzione dei fondi del PNRR. Prosegue poi con aggiornamenti sulla campagna vaccinale e sulle iniziative per il rilancio dell’economia e dell’occupazione.

Ti consigliamo come approfondimento – Operai Whirlpool bloccano autostrada Napoli per protesta: “Fateci lavorare”

De Luca piano Rilancio: le ingiustizie verso il Sud

De Luca piano Rilancio

Il governatore De Luca ha iniziato parlando del piano di rilancio del paese. “L’Italia ha ricevuto una massa finanziaria enorme. Ben 200 miliardi di euro da investire (non tutti a fondo perduto, ma i tassi di interesse sono sostenibili” afferma. “Si tratta di un’occasione unica per il rilancio economico e la modernizzazione del paese, ma anche per riequilibrio territoriale fra nord e sud.

Il Governatore lamenta invece un’ingiustizia nella distribuzione delle risorse fra le varie regioni d’Italia. “Il governo dice che le risorse destinate al sud ammontano al 40%, ma non è così. In questi fondi sono stati inseriti risorse già destinate al sud, che non fanno parte del PNRR.” L’obiettivo principale del Piano di Ripresa e Resilienza dovrebbe essere quello di sburocratizzare il paese – proposta già avanzata dalla regione Campania con una proposta di legge all’attenzione del governo centrale. “Stiamo preparando per questa legislatura un piano di digitalizzazione e sburocratizzazione delle procedure nella regione. Tuttavia andrebbe fatto a livello nazionale.

Ti consigliamo come approfondimento – Campania, addio zona gialla? Rischio arancione: ecco il monitoraggio ISS

Ineguaglianze anche nella distribuzione dei vaccini

De Luca diretta, De Luca piano Rilancio

Anche dal punto di vista della sanità, le cose non vanno meglio.  “La Campania è ultima regione in Italia per quanto riguarda il riparto del fondo sanitario nazionale. Ogni giorno un cittadino campano riceve 30€ in meno rispetto a uno del Lazio o della Lombardia” accusa De Luca. “La nostra regione è ultima anche per la distribuzione dei vaccini. Sono stati sottratti ancora 210mila vaccini ai nostri concittadini. Siamo ultimi anche per le consegne di Pfizer e Moderna.”

Per quanto riguarda il contrasto al Covid-19, il governo campano è attestato in prima linea su efficienza e rigore. “Nonostante tutto abbiamo raggiunto obiettivi straordinari che ci pongono in testa all’Italia per numero di posti in terapia intensiva e numero di decessi. Se avessimo avuto tutti i vaccini, avremmo già completato tutto – ma possiamo comunque dire di essere all’avanguardia in Italia.” Per De Luca, grazie ai vaccini c’è nuovo equilibrio fra tutela sanitaria e tutela delle attività commerciali ed economiche. “Se ci manteniamo responsabili, avremo un’estate di liberazione. Quello a cui auspichiamo.”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

5 × uno =