De Luca spinge sui vaccini: “La Campania sia orgogliosa dei risultati!”

0
474
de luca fornitura vaccini, de luca vaccini

De Luca vaccini. Nel consueto appuntamento social del venerdì, il governatore si dichiara orgoglioso della campagna vaccinale svolta in Campania, fra tutela dei più fragili e attenzione ai comparti economici che hanno perso di più.

Ti consigliamo come approfondimento – Napoli, De Magistris chiude spiagge nei weekend: multe a chi trasgredisce

De Luca vaccini: “Orgogliosi di essere campani!”

thierry breton immunità vaxzevria, quarta ondata virologo gentile, avellino vaccino fragile, de luca vaccini

Il governatore de Luca fa il punto sulla campagna vaccinale in regione e non nasconde il proprio orgoglio per il lavoro svolto finora. “Oggi abbiamo superato la soglia dei 2 milioni di somministrazioni, fornendo circa 50mila vaccini al giorno. 600mila sono i cittadini già immunizzati con la doppia dose. Abbiamo quasi completato anche la vaccinazione delle isole” afferma.

La Campania, inoltre, è la prima (e finora unica) regione italiana ad aver attivato la campagna vaccinale per le aziende di trasporto (pubblico e privato). “Siamo stati i primi in Campania a estendere la vaccinazione nelle imprese” continua il governatore. “Mentre le altre regioni parlano di voler vaccinare i lavoratori ma non vanno oltre le parole, in Campania si fatto i fatti. Abbiamo iniziato con le aziende di trasporto pubblico. Dalla prossima settimana avvieremo la campagna nelle zone industriali di Benevento e Caserta.” La politica del governatore ha puntato da una parte a mettere in sicurezza anziani e fragili, ma al contempo dare respiro all’economia (privilegiando i comparti turistico, alberghiero e di ristorazione).

Ti consigliamo come approfondimento – Superga lancia la limited edition dedicata ai monumenti di Napoli

“Non siamo abituati a lamentarci, ma a combattere. Quella era un’altra Campania!”

Fedez telefonata De Luca, de luca vaccini
Immagine dal profilo Facebook ufficiale di Vincenzo De Luca

I dati della regione Campania sono i migliori in Italia. “Registriamo un bassissimo livello di occupazione di terapia intensiva (21% dei posti letto occupati contro il 37% della Lombardia). Anche il numero di decessi rispetto alla popolazione è fra i più bassi” conferma De Luca. “Il servizio vaccinale si conferma di altissima qualità su tutto il territorio. E di questo rendo onore al nostro personale sanitario stremato, che offre un servizio eccellente malgrado le difficoltà e la stanchezza. Si tratta di risultati incredibili se si pensa che la regione Campania viene da 10 anni di commissariamento. Per risollevare le sorti della sanità regionale abbiamo investito oltre 1 miliardo e 300 milioni di euro nell’edilizia sanitaria. Ormai il fiume di campani che si sposta al nord per curarsi si va prosciugando, con le numerose eccellenze ospedaliere sul territorio.”

De Luca elogia anche il servizio di informazione regionale in merito ai vaccini. “Sul sito istituzionale della regione Campania i dati sono comunicati nella massima trasparenza e completezza. L’app regionale, che fornisce certificato di vaccino e esiti di tampone, è la più scaricata nella categoria sanitaria con 400mila utenti.” Infine, incalza sul siero russo Sputnik: “Se è sicuro, muoviamoci ad approvarlo in Italia, per poterlo utilizzare. È sicuro secondo valutazioni fatte in altri paesi ed è già utilizzato. In Baviera viene già acquistato e somministrato senza problemi. Non appena l’AIFA darà l’ok, la Campania sarà pronta ad acquistarlo.”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

tre × due =