Decreto Sostegno: arrivano gli aiuti. A chi spettano e come fare domanda

0
397
decreto sostegno domanda

Decreto Sostegno domanda per usufruire degli aiuti economici verrà fatta tramite una piattaforma online. Il sito sarà funzionante dal 30 marzo. Ad annunciarlo è l’Agenzia delle Entrate. Nonostante si aspetti ancora il testo ufficiale del decreto, già si sa a chi verrano distribuiti gli aiuti e in che maniera riceverli. 

Ti consigliamo come approfondimento – Graduatorie ATA terza fascia: al via la presentazione delle domande

Decreto Sostegno domanda online: come avviare la procedura 

agenzia delle entrate circolare decreto ristori Inps Regione Campania reddito di emergenza, bonus donne disoccupate 2021, bonus affitti contributo fondo perduto, decreto sostegno domanda Le richieste per gli aiuti economici stabiliti dal nuovo decreto avverano “esclusivamente in via telematica”. Il sito ufficiale è già pronto, ma non ancora online. É stato creato dall’Agenzia delle entrate in collaborazione con Sogei (Società generale d’informatica). Non si sa ancora il nome ufficiale del sito, ma sarà operativo a partire dal 30 marzo. L’obbiettivo principale è quello di evitare sovraccarichi del sistema. La compilazione avverrà tramite tre passaggi. Il richiedente dovrà inserire i propri dati per l’identificazione tra cui il proprio Iban per ottenere i contributi. Dopo che la domanda sarà accettata i tempi di somministrazione del denaro avverranno nel giro di 2 settimane. I primi aiuti potranno quindi già vedersi nei primi giorni di aprile. 

Ti consigliamo come approfondimento – Draghi oggi sul Decreto Sostegni: “Più soldi possibili in breve tempo”

Decreto Sostegno: a chi spettano gli aiuti 

tasse, covid-19, bonus affitti contributo fondo perduto, decreto sostegno domanda Con un comunicato stampa, il Governo ha già anticipato i settori che rientrano negli aiuti. Lo scostamento di bilancio pari a 32 miliari di euro darà aiuti non solo al mondo lavorativo, ma anche alla famiglia, alla scuola e alla sanità. Per i titolari di partita Iva in particolare riceveranno un sostegno economico che verrà calcolato in base alla perdita del fatturato avvenuta nel 2020. Da questi calcoli le fasce di distribuzione saranno 5: 

  • 60% per chi ha fatturato sotto ai 100mila euro;
  • 50% per chi ha fatturato tra i 100mila e 400mila euro; 
  • 40% per chi ha fatturato tra i 400mila e 1 milione di euro;
  • 30% per chi ha fatturato fino a 5 milioni di euro;
  • 20% per chi ha fatturato fino a 10 milioni di euro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

tredici + 11 =