Denise Pipitone, svelati i dettagli della lettera anonima: “Io l’ho vista”

0
295
Denise Pipitone anonimo
Foto dal profilo Facebook ufficiale di Piera Maggio

Denise Pipitone anonimo e la sua lettera inviata al legale della famiglia sembra la pista più accreditata e quella che genera più speranza al momento. In questi giorni l’appello dell’avvocato Frazzita alla fonte anonima per farsi avanti. Inoltre ieri nel programma “Chi l’ha visto” si è parlato di alcune parti inedite della lettera in questione. 

Ti consigliamo come approfondimento – Denise Pipitone, lettera anonima con nuove rivelazioni. Avvocato: “Fatti avanti!”

Denise Pipitone anonimo: “Sono serissimo l’ho vista” 

Denise Pipitone lettera anonima, Denise Pipitone anonimo
Immagine dalla puntata del 12 maggio 2021 di “Chi l’ha visto?”

La lettera in questione è stata recapitata all’ufficio dell’avvocato Frazzitta diversi giorni fa. Il legale della famiglia Pipitone ha in questi giorni lodato il coraggio della fonte a farsi avanti dopo 17 anni. Inoltre con un appello lo ha spinto a fare un altro passo avanti “nella totale riservatezza”. Le informazioni date dalla fonte anonima nella lettera sembrano infatti offrire degli indizi incoraggianti. Durante la puntata di “Chi l’ha visto?”, andata in onda ieri sera, sono stati ripercorsi in diretta alcuni passaggi della lettera. “Sono 17 anni che so. Sono serissimo. Io l’ho vista.” L’anonimo dice di essere un testimone chiave del rapimento di Denise. Secondo quanto riportato nella lettera infatti l’uomo quel 1 settembre del 2004 si trovava nella sua macchina fermo a Mazara del Vallo. Guardando dallo specchietto retrovisore, l’anonimo dice di aver visto Denise che veniva caricata su un auto da tre persone. 

Ti consigliamo come approfondimento – Denise Pipitone, nuova segnalazione: indagini su una ragazza di Scalea

Denise Pipitone anonima, l’appello della madre

denise pipitone test, Denise Pipitone anonimo
Fonte: Chi l’ha Visto?

La lettera non offre altri indizi, ma permette solo supposizioni preliminari. Per questo l’avvocato Frazzitta e la madre di Denise hanno in questi giorni utilizzato i propri social per spingere l’anonimo ad aiutarli ancora. “Per favore, dopo 17 anni, date voce ai tanti silenzi.” Nel corso della puntata di ieri sera, è stato anche intervistato l’ex-procuratore capo di Marsala, Alberto di Pisa. “La nostra tesi è che la bambina sia stata prelevata da Jessica Pulizzi, consegnata da qualcuno agli zingari a Mazara del Vallo che si allontanano subito dopo. Crediamo sia ancora viva. Ha senso riaprire le indagini se c’è qualcuno che parli e dica qualcosa, altrimenti è tempo perso.”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

cinque × 1 =