Caso Denise Pipitone in Russia. Piera Maggio: “Attendo il test del DNA”

0
285
denise pipitone dna denise pipitone viva
Foto prese dal sito ufficiale del programma Chi l'ha visto e dal sito ufficiale di Giacomo Frazzitta

Denise Pipitone DNA – C’è speranza per Piera Maggio, madre di Denise Pipitone. Una ragazza russa assomiglia alla mamma della bimba scomparsa diciassette anni fa da Mazzara del Vallo, nel Trapanese. Chiesto il test del DNA, la famiglia attende solo i risultati. Intanto, il legale della famiglia Giacomo Frazzitta andrà in Russia per la verifica.

Ti consigliamo come aggiornamento – Denise Pipitone in Russia? “Io, rapita da piccola”. Somiglia alla Maggio

Denise Pipitone DNA: La famiglia in attesa dei risultati del DNA

denise pipitone dnaOlesya Rostova è il nome della ragazza che pochi giorni fa ha fatto un appello pubblicamente. La 21enne è alla ricerca della sua famiglia originaria in quanto è stata rapita nel 2005 da un campo Rom. L’avvocato Frazzitta ha dichiarato a TgCom24 che in 17 anni questa sembra la prima vera segnalazione. ”In questo caso siamo di fronte a una ragazza che non conosce la sua storia, che non sa chi sia sua madre, e che somiglia a Piera Maggio almeno stando alle immagini che abbiamo visto nella trasmissione russa”. Nel caso però ci sono delle deformità. La ragazza russa non ha ricordi italiani e non parla italiano. Denise a soli 4 anni non solo parlava bene la sua lingua, ma conosceva anche il siculo. Anche le foto mostrare dalla 21enne destano sospetti: la somiglianza con la piccola scomparsa non c’è.

L’unico modo per scoprire se realmente la Rostova è la piccola Denise sarà con il test del DNA. La famiglia ha richiesto il test e a farne le veci in Russia sarà il loro legale, Giacomo Frazzitta. L’avvocato è infatti in attesa del completamento dell’iter d’autorizzazione da parte del Ministero degli Esteri russo che gli consentirà l’ingresso nel Paese, nel rispetto delle norme previste per la pandemia. “Andrò io – riferisce l’avvocato – per tutti gli accertamenti, la mamma resta qui. Stiamo provando a vedere se ci autorizzano subito senza dover fare i 15 giorni di quarantena

Ti consigliamo come approfondimento – Omicidio shock: padre spara al figlio e lo uccide. Arrestato dai militari

Denise Pipitone DNA: le parole di Federica Sciarelli

Immagine dalla promo della prossima puntata di “Chi l’ha visto”

Intanto il caso, ormai mediatico, sarà trattato nella prossima puntata di Chi l’ha visto su Rai3 in onda sta sera, 31 marzo alle 21.20. La presentatrice, Federica Sciarelli è stata intervistata da Ansa. “La segnalazione è nata quasi per caso, da una nostra telespettatrice. La signora ci ha riferito che a Mosca c’è una giovane donna che ha la stessa età di Denise e che somiglia moltissimo a Piera Maggio, la mamma della piccola scomparsa 17 anni fa. Forse è una suggestione dovuta alla somiglianza, ma la giovane donna ha la stessa età che avrebbe oggi Denise. 

La Sciarelli cerca di essere razionale sul caso, ad ogni modo la puntata di sta sera è tra le più attese dal pubblico. Restiamo con i piedi per terra, non vogliamo dare nessuna certezza, anche perché Piera ne ha viste e passate tante in questi anni”. “Le coincidenze temporali ci sono e anche una somiglianza tra la giovane e Piera“. La presentatrice chiude dicendo: “Ora vanno fatte tutte le verifiche: occorre avere pazienza ed essere scrupolosi“.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

2 + diciassette =