Caso Pipitone, Anna Corona intercettata: “Sono stata io con Giuseppe”

0
98
Denise Pipitone protesta, Denise Pipitone intercettata
Dalla pagina Facebook di Piera Maggio

Denise Pipitone intercettata una chiamata di Anna Corona mentre parla con la figlia Alice. Corona avrebbe dichiarato a bassa voce di aver rapito lei Denise. Le dichiarazioni risalirebbero allo scorso 25 maggio. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Denise Pipitone: “A casa la portai”. L’intercettazione schock mai trascritta!

Denise Pipitone intercettata Anna Corona 

Denise Pipitone intercettata, angioni Denise Pipitone trovata
Foto dal profilo Facebook ufficiale di Piera Maggio

La Procura di Trapani stava monitorando segretamente il telefono di Anna Corona, la madre della sorellastra di Denise. In una telefonata del 25 maggio Corona sta parlando con la figlia Alice. “Vuoi sapere chi è stato quella volta? Io con Giuseppe.” Avrebbe pronunciato queste parole abbassando la voce verso la fine della telefonata. Queste insieme ad altre dichiarazioni sono ora nel fascicolo di prove delle indagini dei legali di Piera Maggio che vogliono opporsi all’istanza di archiviazione del caso. Non è ancora chiaro chi sia il Giuseppe a cui Corona fa riferimento. La richiesta di archiviazione è fissata per il 23 novembre. I legali di Piera Maggio si sono però sin da subito dichiarati contrari alla decisione della Procura di Marsala.

Ti suggeriamo come approfondimento – Denise Pipitone, la lettera del padre Toni: “La sua scomparsa mi devastò”

Denise Pipitone, la nuova immagine mostra come sarebbe oggi 

Denise Pipitone intercettata
Dalla pagina Facebook di Piera Maggio

Intanto la mamma Piera Maggio continua a non demordere per ritrovare la figlia. In una recente intervista ha sottolineato ancora una volta come le ricerche non devono fermarsi. “Mia figlia va cercata. Non è giusto che la verità non emerga e che colpevoli siano liberi di girare tranquillamente. Non ho mai perso la fiducia nella giustizia italiana, così come non ho perso la speranza di riabbracciare mia figlia. Denise non è un caso chiuso, non va archiviata e va cercata viva, almeno fino a quando non emergano elementi che facciano ritenere il contrario.” Lo scorso 26 ottobre è stato il 21esimo compleanno di Denise. La famiglia ha condiviso per l’occasione una nuova foto che mostrerebbe come dovrebbe essere Denise oggi. 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

nove − 5 =