Denise Pipitone, lettera anonima con nuove rivelazioni. Avvocato: “Fatti avanti!”

0
226
Denise Pipitone arresti
Immagine dalla puntata del 12 maggio 2021 di "Chi l'ha visto?"

Denise Pipitone lettera anonima – Nuove rivelazioni sono giunte allo studio dell’Avvocato Giacomo Frazzitta. Il legale di Piera Maggio lancia l’appello all’autore anonimo: “Ti invitiamo a fare un altro passo. Nella massima riservatezza, fatti sentire”.

Ti consigliamo come approfondimento – Denise Pipitone: scoperto un pozzo nella vecchia casa di Anna Corona

Denise Pipitone lettera anonima: l’annuncio a “Chi l’ha visto?

Denise Pipitone lettera anonima
Avvocato Giacomo Frazzitta – Immagine dalla puntata del 12 maggio 2021 di “Chi l’ha visto?”

Denise Pipitone lettera anonima – “Ci rivogliamo a quella persona che, dopo 17 anni, ha avuto il coraggio e il senso civico di inviare una lettera anonima al mio studio legale. Dando informazioni nuove. Ti invitiamo a fare un altro passo. Nella massima riservatezza, fatti sentire”. Questo è stato l’appello che Giacomo Frazzitta, legale di Piera Maggio da due anni, ha lanciato durante la trasmissione “Chi l’ha visto?”. L’Avvocato ha riportato la richiesta anche sui suoi canali social. La trasmissione di Rai 3, nella serata del 12 maggio, è ritornata sul caso di Denise Pipitone. La piccola è scomparsa nel 2004, a soli 4 anni, a Mazara del Vallo, in provincia di Trapani.

È importante che si faccia sentire in qualche modo”, ha dichiarato Frazzitta nei confronti dell’anonimo che ha spedito la lettera. Stando alle parole dell’avvocato, la missiva contiene informazioni concrete. L’appello del legale è stato condiviso da molti utenti sui social network. Tuttavia, Piera Maggio, madre della piccola, ha invitato alla prudenza. “La serietà nell’appello dell’avvocato Giacomo Frazzitta, in questo momento non deve indurre nessuno a conclusioni sbagliate. Grazie.”, ha dichiarato su Facebook la donna.

Ti consigliamo come approfondimento – Denise Pipitone, nuova segnalazione: indagini sulla ragazza di Scalea

Denise Pipitone lettera anonima: gli ultimi risvolti sul caso

Denise Pipitone lettera anonima
Foto dal profilo Facebook ufficiale di Piera Maggio

Denise Pipitone lettera anonima – Nelle ultime settimane, sono state intraprese nuove strade per ritrovare la piccola. Dopo il caso di Olesya Rostova, è stata seguita la pista di una foto riconducente a un campo Rom in Slovacchia. In seguito, è stata ricercata una ragazza segnalata 17 anni fa a Milano. Negli ultimi giorni, è stata rintracciata una giovane di Scalea, in Calabria. La ragazza, tuttavia, ha già negato di essere la figlia di Piera Maggio. Si è poi ritornati sulla testimonianza dell’anziano sordomuto, Battista Della Chiave, risalente a 17 anni fa. Secondo il testimone, “Denise Pipitone è stata rapita da due uomini e portata via in moto e poi in barca”. L’interrogatorio, registrato a quei tempi, è stato rielaborato. Secondo le nuove analisi, molte informazioni sono andate perse per errori di traduzione da parte dell’interprete della lingua dei segni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

3 × due =