Denise Pipitone: scoperto un pozzo nella vecchia casa di Anna Corona

0
368
denise pipitone novità,

Denise Pipitone novità sul caso mai abbandonato. Soprattutto dalla mamma Piera Maggio. Una donna che non ha mai avuto altro pensiero se non verso la figlia scomparsa. Tutto nasce dall’ispezione recente nell’ex-casa di Anna Corona. Prima moglie di Pietro Pulizzi, padre della bimba scomparsa. Le indagini sono state svolte per verificare che non vi fossero state modifiche edili. Durante quest’ultime è stato ritrovato un pozzo. Tuttavia non sembrano esservi tracce che portino a Denise. Resta il fatto che tale intervento fu impedito al’ex-pm che si occupò del caso, Maria Angioni. Una questione che ha fatto non poco discutere sulle ombre del caso.

Ti consigliamo come approfondimento – Denise Pipitone, i magistrati tornano sul caso: ci sono stati depistaggi?

Denise Pipitone novità: l’ispezione nella casa di Anna Corona ed il pozzo

Denise Pipitone Slovacchia, Denise Pipitone novità,
Foto dal profilo Facebook ufficiale di Piera Maggio

Sono tanti i punti che non tornano in questa storia. A parlarne è Piera Maggio, madre di Denise che non trova pace dalla scomparsa della sua bambina. “Siamo stati rivoltati come un calzino, ci aprivano persino i cassetti”. Afferma la donna per poi paragonare il trattamento con quello riservato all’altra famiglia. “Dall’altra parte invece c’è stato un rispetto che non doveva esserci.” Infatti proprio ieri sono terminati i controlli nella vecchia abitazione di Anna Corona. Un lavoro che andava svolto nel 2004. L’ex-moglie di Pietro Pulizzi. Dalla casa di via Pirandello tuttavia non sono emerse novità. L’unica riguarda un pozzo che però non contiene tracce della bambina. Smentita la pista che portava ad un’indagine mirata alla ricerca del corpo. Si trattava invece di un controllo per verificare che l’abitazione non fosse stata modificata. Ciò che premeva cercare agli agenti era una possibile stanza segreta.

Ti consigliamo come approfondimento – Denise Pipitone, nessuna tregua per la Maggio: nuova pista in Slovacchia?

Denise Pipitone novità: le parole dell’ex pm Maria Angioni e le strane ombre del caso

scuola, Denise Pipitone novità,Sulla vicenda della scomparsa di Denise Pipitone le autorità avranno ancora molto da lavorare. Tuttavia, sembrerebbe che quest’ultime non abbiano la strada così spianata. A dirlo è l’ex pm che si occupava del caso Maria Angioni. Di fatto, stando alle sue parole, c’è un ostruzionismo particolare verso questa vicenda. Già nel lontano 2004, quando l’ex pm interrogava un testimone importante, venne interrotta. A impedirlo fu un membro delle forze dell’ordine. Simile vicenda avvenne nei confronti della famiglia di Anna Corona. Attorno a loro, dopo la vicenda, una folla di persone si pose come muro a loro difesa. Così come delle ombre aleggiano anche sugli interrogatori. Maria Angioni cita ad esempio quello fatto a Claudio, fratello di Anna Corona. “Venni a conoscenza solo dopo mesi di quell’interrogatorio dove di fatto non c’era nulla”. Un caso quindi, quello di Denise, che probabilmente farà parlare ancora per anni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

13 + diciassette =