Termina il processo dell’orrore Depp-Heard, il verdetto: vince Johnny Depp

0
284
Depp vince processo

Johnny Depp vince processo, l’orrore è giunto al termine. Un caso mediatico, uno scontro fatto di vittime e carnefici. Entrambi colpevoli, entrambi aggressivi. Lei accusata di borderline, lui di essere un drogato e un violento. Lei mente, lui si difende, e si inverte la marcia. Un processo che ha raggiunto cifre record, sia in termini di seguito, sia per i risarcimenti. La fine è giunta, dopo 6 settimane arriva il verdetto e a vincere la causa è Johnny Depp.

Ti consigliamo come approfondimento – Elon Musk è contro lo smart working: “Tornate in ufficio o lasciate l’azienda”

Depp e Heard, il matrimonio dell’orrore: il resoconto

Meme Amber Heard, depp vince processoUn matrimonio orrendo, aggressivo, spietato. Non una favola, ma una faida. Un amore, se c’era, durato pochi anni. Johnny Depp e Amber Heard si sono conosciuti, nel 2009, sul set di The Run Diary. Nel giugno 2011, Depp, dopo 14 anni, troncava la sua relazione con Vanessa Paradis. Aveva iniziato a frequentare Heard tra la fine del 2011 e l’inizio dell’anno seguente. Nell’aprile 2014, le nozze con due cerimonie, una a Los Angeles e una alle Bahamas. Da lì, l’inizio della fine, l’inizio del torpore. Un matrimonio oscuro, violento, fatto di droga, aggressioni, di percosse. A maggio 2016 termina il matrimonio, Amber Heard accusava Johnny Depp di essere violento. Lui deve stare lontano, un ordine restrittivo scatta dopo la denuncia di lei. Depp gli avrebbe lanciato contro un cellulare e Heard si presenta in tribunale, per il divorzio, con un livido sul volto.

Le accuse vengono ritirate e dal divorzio ottiene 7 milioni di dollari che devolve in beneficienza. All’American Civil Liberties Union e al Children Hospital di Los Angeles. Una bugia, non aveva devoluto quei soldi in beneficenza, nonostante il giuramento in tribunale. Nel 2018, arriva l’editoriale sul Washington Post. Heard scriveva: “Due anni fa sono diventata una figura pubblica che rappresentava la violenza domestica, e ho sentito tutta la forza della collera della società nei confronti delle donne che non restano in silenzio e parlano“. Inizia il declino che porta al processo che oggi si è concluso. Depp accusa Heard di diffamazione e chiede 50 milioni di dollari. La sua carriera è stata rovinata per delle false accuse. Lei rilancia chiedendo 100 milioni, anche la sua carriera è rovinata.

Ti consigliamo come approfondimento – Esselunga: scoppia il caso omofobo “Finocchio-Pinocchio” ma è una bufala

Depp vince processo: la reazione dei social

Johnny Depp dito, Meme Amber Heard, depp vince processo
Dalla pagina Facebook ufficiale di Johnny Depp

Il processo dell’anno, il processo degli orrori, il processo dei bugiardi. Sono state tante le definizioni data su questo scontro, avvenuto sotto gli occhi di tutti. Dall’11 aprile 2022, data di inizio del processo, la rete Law&Crime ha trasmesso il processo in diretta. Solo l’ultima testimonianza ha raggiunto 1 milione e 200 mila spettatori. Procediamo con ordine. Depp vuole giustizia, per la sua famiglia. Per quei figli perseguitati, per la sua carriera rovinata. Vuole che sia ascoltata anche la sua versione. Le testimonianze di entrambi hanno inorridito il mondo intero. Depp ha raccontato di essere stato ferito. È lui la vittima? In audio si sente Heard beffeggiare Depp. Lei era violenta, ma gli ricordava di essere un uomo bianco e che nessuno gli avrebbe creduto. In un mondo fatto di uomini carnefici e donne vittime, nessuno avrebbe creduto al contrario. Dopo quella lite lui aveva un dito mozzato.

Depp racconta di come Heard abbia lasciato le sue feci nel letto in seguito a una lite. Amber Heard rilancia con pianti e testimonianze. Un video in cui si mostra la furia di Depp. Durante una lite, l’attore distrugge la cucina. Pugni e calci, violenza, alcol e droghe. Il processo racconta questo. La disfunzione di una coppia: sono entrambi colpevoli e il mondo lo sa. Lei si contraddice, bugie, incongruenze, fatti che non tornano, smentite. Poi un’altra accusa di Heard. Depp era violento anche con Kate Moss, l’avrebbe fatta cadere per le scale. La modella, però, smentisce l’accusa. Depp non ha mosso mai un dito contro di lei. Quella volta era scivolata e Johnny l’aveva aiutata. YouTube testimonia il seguito mondiale. Twitter raccoglie l’opinione del globo che è dalla parte di Depp. L’hashtag #justiceforjohnnydepp ha raggiunto oltre 18 miliardi di supporto. Per lei soltanto 51 milioni.

Ti consigliamo come approfondimento – Sorelle aggredite con l’acido, la zia costituita non convince gli inquirenti e spunta un nuovo dettaglio inquietante

Depp vince processo: la fine degli orrori

johnny Depp violento video, depp vince processo
Fonte: YouTube

Un processo interminabile guidato dalla giudice Penney Azcarate è giunto alla fine. Lo scorso venerdì i sette giurati hanno dovuto ascoltare oltre 100 ore di testimonianze, email e messaggi. Sette giurati, 5 uomini e 2 donne, i cui nomi saranno tenuti nascosti per 12 mesi. Oggi, arriva, dopo attesa, il verdetto unanime. Johnny Depp vince il processo. Per i giurati sono false le accuse di Heard. L’articolo era diffamatorio, le accuse di lei erano false. L’arringa finale dell’avvocato di Depp è stata forte. In quella sala di tribunale c’era una vittima e c’era un carnefice. C’era una persona violenta e una persona che subiva le violenze. La vittima, per l’avvocato, era Johnny Depp. La giuria parrebbe aver ascoltato questa versione.

La legge era dalla parte di Heard, ma i fatti hanno smontato la sua storia e ha dato appoggio all’attore. Lei deve a lui 15 milioni, lui deve a lei 2 milioni. La giuria ha ritenuto diffamazione sia l’articolo online, sia il cartaceo, sia quello ritwittato dall’attrice. Il titolo e alcune delle frasi erano diffamatorie. L’intenzione maliziosa ha guidato la furia. La vittima sarebbe lui. L’intenzione di lei era di rovinare la carriera di lui.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

quattro × 2 =