Di Maio a Dubai apre padiglione italiano all’Expo 2020: “Superiamo la crisi”

0
162
di Maio Dubai
Dalla pagina Facebook di Luigi Di Maio

Di Maio Dubai – il ministro degli esteri ha inaugurato il padiglione italiano all’Expo 2020. Evento che si terrà quest’anno negli Emirati Arabi. Nel discorso inaugurale il ministro lo ha definito come “il primo grande evento internazionale dopo la pandemia.”

Ti suggeriamo come approfondimento – Campania vaccini over 50: via alle adesioni a partire da oggi

Di Maio Dubai: il discorso inaugurale 

di Maio Dubai
Dalla pagina Facebook di Luigi Di Maio

Nell’aprire le porte del padiglione italiano a Dubai, il ministro Di Maio ha tenuto un breve discorso cerimoniale. Il ministro ha colto questo tempo a disposizione per parlare dell’importanza che l’evento ha per l’Italia. “Mi auguro che possiamo condividere tutti lo stesso messaggio e la stessa convinzione. Che possiamo guardare insieme oltre la crisi. E trasformarla in un’opportunità per ricominciare meglio grazie al potere della bellezza che unisce le persone.” Ha inoltre sottolineato l’importanza e l’orgoglio di portare il marchio italiano nell’evento nazionale più importante dell’anno. “Sarà un viaggio esclusivo nell’Italia della bellezza. Attraverso la potenza evocativa del ‘Made in Italy’. Un progetto rappresentativo dell’intero Paese, che ha l’ambizione di divenire un snodo culturale

Ti suggeriamo come approfondimento – Variante indiana: 1 mln di morti in 3 giorni. Speranza vieta arrivi dall’India

Di Maio Dubai: il padiglione italiano 

di Maio Dubai
Dalla pagina Facebook di Luigi Di Maio

Il padiglione italiano si configura come “un inno alla sostenibilità e all’economia circolare”. Non solo uno strumento di promozione dell’economia italiana ma anche di divulgazione della sua arte. In una parte del padiglione è stata infatti riprodotta a grandezza naturale il David di Michelangelo. Una struttura in resina che unisce arte e digitalizzazione. Parola chiave è anche la sostenibilità. All’entrata infatti è stato posizionato quella che è stato definito come “il più grande tricolore mai realizzato nella storia italiana.” Una creazione ottenuta grazie all’azienda italiana del Gruppo Boero. L’azienda che ha prodotto le vernici con cui l’opera è stata realizzata. Si tratta di vernici ecosostenibili interamente prodotte con scarti alimentari e compostabili. Di Maio ha definito questo padiglione anche come uno strumento per incentivare il turismo. “Lascerà un’immagine indelebile nelle persone, che vorranno venire a visitare l’Italia sempre più numerose.”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

diciannove + 9 =