Dirigente Miur indagata, tenta suicidio lanciandosi dalla finestra. È grave

0
275
dirigente miur indagata

Dirigente Miur indagata Giovanna Boda, capo del dipartimento del ministero dell’Istruzione si è buttata dalla finestra dello studio del suo avvocato. Ora è al Gemelli in gravi condizioni. La Boda è, insieme ad altri dirigenti, al centro di un’indagine per corruzione. 

Ti consigliamo come approfondimento – Speranza firma: sarà possibile curare gli animali con farmaci a uso umano

Dirigente Miur indagata: l’indagine per corruzione

Reddito cittadinanza TikTok, dirigente miur indagata
Dal profilo Facebook ufficiale della Guardia di Finanza

L’accusa, insieme ad altri tre colleghi è di presunte tangenti per affidamenti di appalti da parte del ministero. La procura di Roma rende noto che la cifra della corruzione ammonta a 680 mila euro. La dirigente Boda aveva ricevuto un avviso di garanzia e nella giornata di ieri i finanziari hanno sequestrato e perquisito il suo intero ufficio. Anche le sue abitazioni private sono state soggetto ad un’attenta perlustrazione. Sul mandato di perquisizione presentato dalle forze dell’ordine si legge. “Giovanna Boda riceveva indebitamente per l’esercizio delle sue funzioni e/o dei suoi poteri somme di denaro e/o utilità per sé e/o terzi per complessivi 679.776,65 euro”. Le tangenti sarebbero state pagate da Federico Bianchi, uno psicoterapeuta romano. Bianchi, amministratore dell’Istituto di ortofonologia, avrebbe ricevuto dalla Boda affidamenti diretti per la sua società in cambio di soldi. 

Ti consigliamo come approfondimento – Concorsi pubblici, ripartiranno il 3 maggio: prove orali in videoconferenza

Dirigente Miur indagata: il tentato suicidio 

dirigente miur indagata Boda si trovava nell’ufficio del suo avvocato nel centro di Roma, a piazza Libertà, per discutere della linea d’azione difensiva da intraprendere. Avrebbe aperto la finestra dello studio e disperata si sarebbe buttata nel vuoto cadendo nel cortile del palazzo. Ancora in vita, ma in critiche condizioni è stata subito trasportata al Policlinico Gemelli di Roma. É stata sottoposta ad un intervento durato più di tre ore. Per ora la sua prognosi resta riservata. Sembra aver riportato fratture multiple alla colonna vertebrale e al bacino, nocche gravi lesioni alle gambe e alle costole. 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

8 + 14 =