Divorzi tramite app: la tecnologia diventa tomba dell’amore

0
142
divorzi

L’amore dura in eterno o, almeno, è quello che ci auguriamo. L’anno appena trascorso, secondo i dati Istat, vede un forte calo dei matrimoni, soprattutto tra i 25 e i 34 anni. C’è un dato inversamente proporzionale che spaventa ancora di più: dagli anni ’90 sono quadruplicati i divorzi. Soprattutto in Italia, si divorzia sia poco dopo il matrimonio, sia diversi anni dopo, quando la coppia dovrebbe aver superato la temibile crisi del settimo anno.

Ti consigliamo come approfondimento – Bonus matrimonio: la proposta della Lega che ha fatto molto discutere

Divorzi via app: non è una puntata di Black Mirror, ma una realtà made in Italy

smartphone

Un’ipotesi che vent’anni fa poteva sembrare “futuristica”, oggi diventa realtà: ci si può separare tramite un’applicazione. Grande successo per l’app SlidingLife, la creatura fondata nel 2017 dall’avvocato Massimiliano Arena, proveniente dall’università Luiss. L’uomo ha guidato la start-up e coinvolto una community vivace ed appassionata. La società infatti ha stravinto la finale italiana del Legaltech Venture Day. Si tratta di un famoso contest organizzato dall’istituzione internazionale IE Business School Entrepreneurship, aperto alle start-up che operano nel mondo della innovazione forense e giuridica.

La vittoria è avvenuta pochi giorni fa al Collegio Carlo Alberto di Torino, davanti a investitori italiani e internazionali. La start-up foggiana ha prevalso grazie alla grande conoscenza del campo dei divorzi e delle separazioni. Divorzi molto redditizi per l’avvocatura: il primo premio comprendeva anche 10,000 dollari in servizi web su Amazon o ulteriori consulenze strategiche.

Ti consigliamo come approfondimento – Invitata perfetta. I consigli che ti rendono davvero unica

Divorzi in aumento, adesso anche online: come funzione SlidingLife

divorziMa esattamente come funziona l’applicativo? In sostanza SlidingLife è una piattaforma in real time, che agevola e velocizza l’espletamento delle esigenze della coppia in fase di divorzio. Permette, ad esempio, ai genitori che intendono separarsi di poter gestire la controversia relativa all’affido e alla gestione dei figli.

L’app già conta migliaia di utenti iscritti. La community online vede persone divorziate o in via di divorzio, ma soprattutto centinaia di professionisti civilisti, certificati e verificati, che supporteranno la risoluzione delle dispute giuridiche dell’ormai ex coppia. SlidingLife prende in considerazione diversi parametri, tra cui algoritmi, pareri di esperti e casi esempio presi in analisi. Serviranno pochi click a risolvere tutte quelle amare diatribe che interessano la coppia in via di separazione.

Ti consigliamo come approfondimento – Matrimonio? Per il grande sì, basta fiori. Arriva il pizza bouquet

Vittoria alla Legaltech Venture Day, sconfitta dell’amore e del matrimonio?

divorziIl trionfo al Legaltech Venture Day è frutto di una importante presentazione in inglese, che ha colpito la giuria. Accademici, giuristi tradizionali, quelli già improntati al mondo “legaltech” e imprenditoria di settore, hanno accolto entusiasti la novità. Questa vittoria consente al team di SlidingLife di poter partecipare al Venture Day, ovvero la finale mondiale della competizione, prevista per aprile 2020 a Madrid, in rappresentanza dell’Italia.

Il rapido insinuarsi della tecnologia nei rapporti di coppia fa pensare che amarsi al giorno d’oggi è sempre più difficile. Tra valori persi e sentimenti affievoliti in tempi record, è facile gettare la spugna. Più complicato è sforzarsi di far funzionare le cose e darsi tempo.

E voi, usereste SlidingLife per un divorzio semplice e veloce? Oppure siete degli inguaribili romantici che allontanano l’idea di una fine per tenersi stretto il grande amore?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here