Muore Claudio Coccoluto. Lo storico dj ci lascia a 58 anni

0
161
Dj Claudio Coccoluto morto
Dalla pagina Facebook di Claudio Coccoluto

Il dj Claudio Coccoluto morto questa mattina nella sua casa a Cassino. Lo storico dj conosciuto e apprezzato in tutto il mondo ci lascia a 58 anni. Coccoluto ci lascia dopo aver perso la battaglia contro una malattia che affrontava da più di un anno. Già molti i cordogli sui social di amici e colleghi del mondo dello spettacolo. 

Ti consigliamo come approfondimento – Vaccino Covid Africa: via alle somministrazioni in Ghana e Costa D’Avorio

Dj Claudio Coccoluto morto una leggenda 

dj Claudio Coccoluto morto
Dalla pagina Facebook di Claudio Coccoluto

Nel mondo del clubbing era considerato un pilastro per il settore. Conosciuto e apprezzato in Europa e in tutto il mondo, Coccoluto era un imprenditore e direttore artistico di fama internazionale. Fondatore del club romano Goa, il primo in Italia ad entrare nella top 10 nei migliori club del mondo. Il suo socio, Giancarlo Battafarano, è il primo a ricordarne la grandezza artistica. “Se ne va il maestro più grande e l’amico di sempre. Ha dato cultura alla musica nei club come dj e artista fuori dal coro. Con lui se ne va una parte di me”. Tra i suoi successi in oltre 40 anni di carriera anche la presenza, per ben tre volte, come giurato nel Festival di Sanremo. Per questa sua partecipazione a Sanremo, molti sui social sperano in un ricordo speciale al dj durante la prima serata del festival che si terrà questa sera. 

Ti consigliamo come approfondimento – Sanremo zona rossa per tutta la settimana del Festival

Dj Claudio Coccoluto: il ricordo dei colleghi

Sanremo 2021 Linus, dj Claudio Coccoluto morto
Dal profilo Instagram ufficiale di Linus

In poco tempo la triste notizia ha invaso i social. Tra i colleghi spicca il ricordo che Linus gli ha dedicato all’inizio del suo programma radiofonico Deejay chiama Italia. “Stamattina avevo pensato che avrei voluto iniziare come un sit-com, parlando degli applausi finti a Sanremo. Ma è arrivata la scomparsa di Claudio Coccoluto, uno dei più apprezzati e storici dj italiani. Si sapeva che stava male da tempo, che negli ultimi giorni si era aggravato. Ma poi quando arriva la notizia ti ferisce. Claudio è stato in qualunque campo, in qualunque mestiere, un fuoriclasse.” Si è aggiunto anche il commento di Nicola Savino, che ne ha voluto ricordare un aneddoto. “Si ostinava sul vinile, quando c’è stato l’assalto delle chiavette era duro tenere duro, ma lui lo faceva”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

nove + 16 =