Cerca di rubare pane e insalata, ammette il furto in lacrime: Carabinieri le pagano la spesa

0
470
Donna 63enne scoperta rubare

Donna 63enne scoperta rubare alimenti di prima necessità: carabinieri le pagano la spesa. La vicenda è avvenuta in provincia di Pescara, in un supermercato di Penne. Qui, una donna di 63 anni è stata fermata perché intenta a rubare alimenti; la donna, scoppiata in lacrime, ha confessato di non avere soldi per mettere in tavola qualcosa per il pranzo della Domenica delle Palme. Gli uomini dell’arma dei Carabinieri, ascoltato il racconto della donna, decidono di organizzare una colletta e le pagano la spesa.

Ti consigliamo come approfondimento – Gli rubano la pensione con l’inganno, l’incredibile gesto dei Carabinieri: fanno una colletta per aiutarlo!

Donna 63enne scoperta rubare: la storia

Donna 63enne scoperta rubareLa vicenda è avvenuta nella giornata di ieri, Domenica delle Palme, in un supermercato di Penne, provincia di Pescara. Come racconta Rete 8, nella mattinata del 2 aprile la 63enne sarebbe entrata in questo supermercato con uno zaino. In questa sacca, la donna avrebbe via via infilato una serie di prodotti – alimenti, per la precisione – di prima necessità. Il tentativo della donna non è andato a buon fine, dato che è stata individuata dagli agenti di sicurezza e segnalata al direttore.

Ti consigliamo come approfondimento – Verona, spari contro alcuni migranti con proiettili di gomma: feriti alla gola e alla testa

Donna 63enne scoperta rubare: la decisione dei Carabinieri

allievi carabinieri campana, pomigliano d'arco operaio mortoSempre come riporta Rete 8, la donna avrebbe tentato ugualmente di uscire dal supermercato. È stata fermata da un Carabinieri fuori servizio che si trovava nella struttura per fare la spesa. All’arrivo della pattuglia, la donna è scoppiata in lacrime e ha raccontato la propria storia agli uomini dell’Arma, mostrando anche il contenuto della borsa. Gli alimenti che la donna aveva preso dagli scaffali erano tutti beni alimentari di prima necessità.
Pertanto, i Carabinieri, di comune accordo con il direttore del supermercato che non ha sporto denuncia, hanno fatto una colletta per pagarle la spesa.

Ti consigliamo come approfondimento – Napoli, 20enne reagisce alla rapina e gli sparano: è il secondo episodio in una settimana

Non è il primo gesto dei Carabinieri

Vaccino anziano PoliziaGli uomini dell’Arma non sono nuovi a questi gesti di generosità. Infatti, su InformaPress è possibile leggere tanti altri gesti che hanno come protagonisti il corpo dei Carabinieri. L’ultimo è quello del 17 febbraio scorso; nel mantovano a un anziano avevano sottratto la pensione con l’inganno. I militari, oltre a mobilitarsi nelle indagini, decisero di organizzare una colletta per permettere all’uomo di arrivare quantomeno alla fine del mese.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

1 + nove =