Mangiava al ristorante senza Green Pass ed era ai domiciliari: arrestata

0
243
donna domiciliari ristorante

Donna domiciliari ristorante: è successo a Giugliano, città in provincia di Napoli. Una trentenne residente a Pomigliano D’Arco ha mangiato in un ristorante senza essere munita né di Green Pass né di alcun tipo di documenti. Giunti sul posto per dei controlli, i Carabinieri hanno multato sia la donna sia il ristoratore. Lei è stata poi arrestata perché aveva vietato l’obbligo dei domiciliari.

Ti consigliamo come approfondimento – Napoli, si arrampica sul portone dell’Orientale e precipita: “È l’anarchia”

Donna domiciliari ristorante: arrestata

Zona gialla ristorantiGiugliano, Campania, via Ripuaria. La vicenda si è svolta in un ristorante della zona, sotto gli occhi di tutti gli altri clienti. I Carabinieri sono giunti sul luogo per un’ispezione di routine, fondamentali per garantire il rispetto delle norme imposte dal governo. Tra tutti i consumatori del locale, solo una donna è risultata sospetta. Si tratta di una ventinovenne residente a Pomigliano D’Arco: con sé non aveva documenti, né era munita di Green Pass. Gli agenti l’hanno multata, riservando lo stesso trattamento al ristoratore. Quest’ultimo, infatti, è stato accusato di non aver controllato le certificazioni all’ingresso. Ma le spiacevoli sorprese non sono ancora terminate. La donna, una volta identificata, è risultata essere stata condannata agli arresti domiciliari. L’abbandono dell’abitazione senza alcun permesso le è costato l’arresto da parte delle Forze dell’Ordine.

Ti consigliamo come approfondimento – De Luca sulle scuole: “La Campania ha retto, a scuola in presenza”

Donna domiciliari ristorante: l’obbligo di Green Pass

green pass obbligatorio
Dall’account Twitter Palazzo Chigi

La certificazione verde è ormai indispensabile per poter continuare a vivere la quotidianità. Lo scorso maggio era solo una bozza del governo, ispirato dalle iniziative dell’Unione Europea. Si è concretizzata poco dopo, legandosi indissolubilmente al diritto dell’italiano di non darla vinta al Covid-19. Generalmente, il Green Pass si ottiene subito dopo la somministrazione del vaccino. È possibile averne uno provvisorio collegato alla prima dose, sostituito dal secondo più duraturo richiedibile a vaccinazione completata. Si può disporre di Green Pass anche avendo contratto il virus ed esserne guariti, oppure essere risultati negativi a un tampone molecolare.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

3 + 3 =