Una giovane 20enne muore dopo aver mangiato un tiramisù vegano. Indagini in corso

0
690
Donna morta tiramisù vegano

Donna morta tiramisù vegano: la cena in un ristorante vegano si trasforma in tragedia. Una donna avrebbe mangiato un tiramisù che sarebbe dovuto essere vegano, e quindi privo di latte, ma non lo era. La donna era allergica al latte ed è andata in shock anafilattico e in coma. La ragazza è morta dopo 10 giorni di coma.

Ti consigliamo come approfondimento-Trovato cane impiccato con un filo di ferro. Taglia di 10mila euro per trovare colpevole

Donna morta tiramisù vegano ma contiene latte

Pronto Soccorso sanità coprifuoco lazioLa cena in un ristorante vegano di Milano, si è trasformata in tragedia per una giovane di 20 anni. Lo scorso 26 gennaio la giovane era a cena con il fidanzato in un locale del centro, già frequentato dai due e noto per i piatti vegani, quando ha deciso di ordinare un tiramisù. Un inedito che le è stato fatale, sebbene sull’etichetta nulla riporta qualcosa che possa averle procurato lo shock anafilattico. Infatti, come richiesto dalla ragazza il dolce non avrebbe dovuto contenere “proteine del latte”, sostanza a cui la ventenne è allergica. Dopo alcuni cucchiaini la ragazza si è sentita male e sono stati chiamati i soccorsi: la corsa al San Raffaele, però, non è bastata. La giovane, dopo 10 giorni di coma, è morta. Sono quattro le persone sotto inchiesta. I reati contestati sono omicidio colposo, frode nell’esercizio del commercio e vendita di sostanze alimentari non genuine.

Ti consigliamo come approfondimento-Dramma in auto: pugnala e uccide il marito malato, poi cerca di suicidarsi

Donna morta tiramisù vegano: ritiro prodotto dal mercato

Campania dpcm asporto bevande
Ph presa dalla pagina ufficiale del Ministero della Salute

Il Pm Luca Gaglio ha aperto un fascicolo a carico di ignoti per omicidio colposo e ha disposto l’autopsia. Il prodotto, chiamato “Tiramisun”, è stato ritirato oggi dal mercato dal ministero della Salute per il “rischio di presenza di allergeni”. Le indagini sono scattate subito: sono stati “bloccati” (fermo amministrativo) i sette vasetti del prodotto presenti nel locale milanese. Infatti, oggi sono stati ritirati dal mercato gli altri vasetti. Sul sito del ministero della Salute si legge: “Il prodotto può contenere tracce di latticini. Si invitano i consumatori a non consumarlo e a riportarlo al punto vendita per il rimborso. Il marchio è Mascherpa tiramisù prodotto da Glg srl ad Assago. Faccia attenzione chi è allergico alle proteine del latte.

Ti consigliamo come approfondimento-Bimbo muore durante il parto in casa: genitori accusano le ostetriche di omicidio

Donna morta tiramisù vegano: indagini in corso

allievi carabinieri campana, pomigliano d'arco operaio mortoIl sequestro si è reso necessario dopo le prime analisi qualitative da cui è emersa la presenza di proteine del latte. Ora ai Carabinieri del Nas sono state affidate anche delle analisi quantitative che potranno chiarire meglio eventuali responsabilità. Intanto, da successivi accertamenti è emerso, però, che la giovane aveva anche un’allergia all’uovo. A seguito di analisi dell’Ats sarebbero state trovate anche tracce di uovo nella maionese, prodotta dal locale, usata per condire un panino che la giovane ha mangiato. Ulteriori approfondimenti, dunque, dovranno chiarire se anche questo aspetto possa essere collegato alla morte. Se tale aspetto venisse confermato, potrebbe aggravarsi la situazione degli indagati. Nelle prossime ore il risultato dell’autopsia potrà svelare le cause della morte.