Governo Draghi, è già scontro tra i partiti: “No al lockdown nazionale!”

0
253
Draghi lockdown partiti
Foto dai profili Facebook ufficiali

Draghi lockdown partiti – È attesa, per i prossimi giorni, la fiducia alle camere, ma ci sono già i primi ostacoli. Speranza ha prorogato la chiusura degli impianti da sci fino al 5 marzo, ma il Governo si spacca sulla decisione. Insorgono Lega e Fratelli d’Italia contro Di Maio e Speranza.

Ti consigliamo come approfondimento – Ricciardi e Crisanti: “Immediato lockdown in Italia per la variante inglese”

Draghi lockdown partiti, primo ostacolo del Governo: salta la stagione sciistica

Draghi lockdown partiti
Dalla pagina Facebook del ministro Roberto Speranza

Draghi lockdown partiti – Un giorno prima della riapertura delle stazioni sciistiche, il nuovo Governo ha incontrato il primo ostacolo. Il Ministro Speranza, infatti, ha prorogato la chiusura degli impianti fino al 5 marzo. Dopo le spese di avviamento all’attività, gli esercenti hanno dichiarato che la stagione è ormai saltata.”Lo stop a 12 ore dalla riapertura è inaccettabile, un’assoluta mancanza di rispetto. Ci sentiamo presi in giro di fronte a tutto quello che abbiamo speso per la riapertura. I ristori siano immediati, altrimenti il comparto va in fallimento”. Così ha affermato Cirio, governatore del Piemonte.

Ti consigliamo come approfondimento – Speranza blocca l’attività sciistica: impianti chiusi fino al 5 marzo

Draghi lockdown partiti: “Non si può continuare con il metodo Conte”

Draghi lockdown partitiWalter Ricciardi, consigliere di Speranza, chiede il lockdown totale per evitare “uno stillicidio che durerà per mesi”. Ma la Lega e Fratelli d’Italia non ci stanno. “Prima di terrorizzare gli italiani, fai il favore di parlarne con il presidente del Consiglio”. Così ha dichiarato Salvini, facendo riferimento alle parole del virologo. “Non si può continuare con il metodo Conte, annuncio la domenica è chiusura il lunedì”, ha aggiunto il leader.

Sulla questione, durante la trasmissione “Non è l’arena”, si è espressa anche Daniela Santanché, di Fratelli d’Italia. “Non un governo dei migliori. Per gli italiani grandi aspettative profondamente deluse. Di Maio, invece, un disastro”, ha affermato in diretta la senatrice. “Hanno detto ai ristoratori che non potevano aprire e gli hanno fatto buttare la spesa fatta per San Valentino. Per non parlare dello sci. Al netto delle posizioni politiche, la storia di ristori è una presa in giro per la gente che sta morendo di fame”, ha aggiunto.

Ti consigliamo come approfondimento – Di Maio, Franceschini e Giorgetti: il Governo e nelle mani di M5S, PD e Lega?

Draghi lockdown partiti: verso il voto di fiducia

Draghi lockdown partitiDraghi lockdown partiti – Al di là di tutti gli impedimenti, Draghi si avvia verso una larga fiducia. Il voto alle camere è previsto per mercoledì e giovedì. Ci saranno, comunque, delle mancanze provenienti dalla sinistra e dai M5S. E, proprio tra i pentastellati, c’è molta tensione a causa delle rotture interne. Infatti, circa 20 senatori su 92 potrebbero non votare “sì”, e ciò li porterebbe all’espulsione dal partito. Sinistra Italiana, invece, si avvia verso il “no”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

nove − cinque =