Dubai festini, oltre al “Porta Potty” alcune ragazze lasciate in mare a morire

0
2015
Dubai festini Porta Potty,
Fonte: YouTube

Dubai festini Porta Potty non c’è limite all’inimmaginabile. Se pensavate che la pratica del “Porta Potty” potesse essere la peggiore del mondo, allora non vi resta che leggere tutti i retroscena di questi party osceni e tenervi davvero forte perchè ne potreste restare sconvolti! Per chi non lo sapesse, questa pratica consiste nel farsi ca**re in bocca in cambio di denaro. Tuttavia, in questi festini, il Porta Potty può riservare tantissime altre, orrende pratiche. Un esempio? Mangiare salmoni vivi, fare sesso con dei bambini o con animali (dai cani ai dromedari). Inoltre, per chi dovesse tentennare o apparire disgustata, la soluzione dei ricchi di Dubai è semplice: viene buttata in mare e lasciata lì.

Ti consigliamo come approfondimento – “Porta Potty Dubai”: influencer si fanno ca**re in bocca per soldi

Dubai festini Porta Potty: l’orrenda pratica del farsi ca**re in bocca

Dubai porta potty, pain olympics,Tendenze pericolose TikTok 2022, dosio fratello video, Dubai festini Porta Potty,
Immagine non adatta ad un pubblico sensibile

Cominciano con lo spiegare, per chi ancora non lo sapesse, cosa si intende quando si parla di Porta Potty. Una pratica meglio nota come Dubai Porta Potty, essendo una celebre usanza dei ricchi e potenti del posto, dalle oscene perversioni. Una o più escort vengono invitate sui loro mega yatch per praticare non solo sesso, ma tanto altro. L’uso più diffuso, da cui deriva il termine, è quello del farsi ca**re in bocca. Non citiamo nemmeno il “pissing” in quanto appare quasi “normale”. Un’usanza che ha vita da tantissimi anni ma che soltanto da poco tempo è diventata celebre. La causa sono alcuni video diffusi su TikTok di queste escort, che hanno creato una vera e propria tendenza. Il Porta Potty però, come scoprirete, non si limita soltanto a quello che abbiamo appena detto.

Ti consigliamo come approfondimento – BME Pain Olympics, prima del “Porta Potty”: la moda di tagliarsi il p**e

Dubai festini Porta Potty: le altre folli perversioni di questa tendenza

Dubai porta potty, dosio fratello video, Dubai festini Porta Potty
Immagini non adatte ad un pubblico sensibile

Se il farsi urinare in volto diventa una pratica “normale” quando si parla di Dubai Porta Potty, anche il farsi ca**re acquisisce lo stesso valore. Se da un lato possiamo, anche lontanamente, immaginare le perversioni sessuali dell’animo umano. Seppur non concependone la totale assenza di dignità femminile. Diviene difficile comprendere quale eccitazione si possa provare nel veder una donna mangiare un salmone vivo. Qualcosa che rasenta l’assurdo e l’incomprensibile, più che il disgustoso. Tuttavia, c’è ben altro, di ancora peggiore. Le escort infatti non si limitano a ciò che abbiamo appena detto, ma vengono retribuite anche per del sesso. Non per farlo però con il ricco e potente di Dubai che le paga, bensì con dei bambini che solitamente hanno 11 anni. La pedofilia però non è l’ultima delle pratiche. Vi è anche la zoofilia, sono pagate infatti anche per fare sesso con animali come cani o addirittura dromedari.

Ti consigliamo come approfondimento – Dubai, ragazza muore buttandosi dal 9° piano: il video shock del suicidio
Immagini non adatte ad un pubblico sensibile

Dubai festini Porta Potty: le donne oggetto buttate in mare

truffa reddito tiktok, Dubai festini Porta Potty,La pratica del Dubai Porta Potty, seppur lascia molti dubbi in campo di perversioni sessuali, non li lascia per un’altra considerazione. Il denaro, rende queste donne veri e propri oggetti e, pertanto, i ricchi le trattano come tali. Non c’è nessun rimorso nei loro confronti, nessuna considerazione che le renda più di un semplice oggetto con cui divertirsi. Prova ne è la fine che fanno queste donne se per caso esitano, si disgustano o anche solo si sentono male. Cosa succede? Semplice, vengono buttate in mare a morire. Se da un lato quindi Dubai attrae è i più per la sua mancanza di leggi, dovrebbe far riflettere anche sull’assenza dei diritti. Le escort lavorano e pertanto, come chi lavora nei grattacieli, se muore sul lavoro non può risentirne il suo datore. Siete ancora così convinti che sia un posto da favola adesso?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

13 + diciassette =