“Porta Potty Dubai”: influencer si fanno ca**re in bocca per soldi

0
708
Dubai porta potty, pain olympics,Tendenze pericolose TikTok 2022, dosio fratello video,
Immagine non adatta ad un pubblico sensibile

Dubai Porta Potty, questa la nuova, disgustosa, moda che gira sui social. In cosa consiste? Praticamente alcune influencer a Dubai si farebbero pagare per farsi defecare in bocca. Qualcosa che soltanto nello scriverlo risulta disgustoso, figuriamoci nel vederlo. Tantissimi i video che stanno girando a riguardo. Tik Tok è il principale social di riferimento per questa tendenza che, si spera, non arrivi fino in Italia.

Ti consigliamo come approfondimento – Dubai, ragazza muore buttandosi dal 9° piano: il video shock del suicidio

Dubai Porta Potty: la nuova disgustosa tendenza

Dubai porta potty,
Immagini non adatte a un pubblico sensibile

Tik Tok da quando è nato si è dimostrato come il social più “folle” di tutti. Tra tendenze pericolose e altre disgustose non smette mai di stupire. Esattamente come avviene anche in questo caso. Il fenomeno del momento si chiama “Porta Potty”. Porta Potty traduzione dall’inglese: “bagno portatile”. Consiste nel defecare in bocca a delle influencer in cambio di denaro. La dimostrazione del grande potere che assume il denaro di uomini potenti contro emergenti vip pronte a tutto per guadagnare. Non si tratta di una challenge, ma di una vera e propria moda. Quest’ultima mette in auge una perversione che sinceramente, si sperava fosse limitata al privato. Invece adesso è di dominio pubblico. Chissà se il social interverrà a riguardo o lascerà passare tutto in cambio di click e visibilità.

Ti consigliamo come approfondimento – BME Pain Olympics, prima del “Porta Potty”: la moda di tagliarsi il p**e

Dubai Porta Potty: come nasce questo fenomeno?

Dubai porta potty,
Immagini non adatte a un pubblico sensibile

Siamo a Dubai, terra del denaro e priva di regole per molti aspetti della società. In questo caso, forse, anche priva di dignità, quantomeno per questo determinato fenomeno. Potrebbe sembrare una bufala eppure gli stessi video di influencer lo testimoniano. Il “porta potty” è qualcosa che esiste e che sta sempre più prendendo piede. Alcune influencer, in cambio di grosse somme di denaro (fino a 40mila euro) e regali di vario genere, si fanno defecare in bocca da ricchi uomini. Un fenomeno che se da un lato disgusta, dal punto di vista visivo, dall’altro fa riflettere molto. L’osservazione infatti non dovrebbe limitarsi al solo disgusto per la tendenza ma andare oltre. Dov’è finita la dignità? Ma soprattutto: a cosa sono state ridotte le donne in cambio di denaro? E ancora: a quanto può spingersi un uomo ricco? Quali sono i limiti del denaro?

Porta Potty Dubai video TikTok

Immagini non adatte a un pubblico sensibile

Porta Potty Dubai: una riflessione sociale più che di gusto

video TikTok, Dubai porta pottyIl fenomeno del porta potty che si è sviluppato a Dubai porta a numero riflessioni. La prima, che appare forse la più scontata, è: dove finiremo andando avanti così? I social, con l’arrivo di Tik Tok, sembrano non avere più un freno. O almeno, sembra che Tik Tok non voglia metterne. Dall’altro il senso etico, morale e sociale del fenomeno. Una totale distruzione dell’immagine femminile ma soprattutto delle battaglie moderne portate avanti dalle donne. La parità dei sessi, il rispetto, viene tutto surclassato dal denaro. Un capitalismo sfrenato che non conosce limiti e che adora mostrare il proprio potere. Si potrebbe così riassumere infatti la tendenza di Dubai. La dimostrazione pura del potere del denaro, che supera ogni limite di decenza. L’affermazione di un potere che, letteralmente, defeca (per non usare altri termini più volgari), in faccia alla dignità. Davvero è questo il mondo che vogliamo?

Ti consigliamo come approfondimento – Kailia Posey si è suicidata: muore a 16 anni il volto della gif “Grinning Girl”

Dubai Porta Potty: una storia che inizia nel 2012

dubai porta potty,Seppur sia esplosa oggi la tendenza del porta potty in quel di Dubai, l’evento non è sicuramente nuovo. Di fatto, il primo caso simile, risale a 10 anni fa, al lontano 2012. Lo si scopre leggendo sull’Urban Dictionary, un dizionario online indipendente. Quest’ultimo riprende il neologismo “porta potty” illustrandone l’origine. Il riferimento iniziale indicava escort acquistata da ricchi uomini (arabi ed europei) partecipanti a feste su navi di lusso con tariffe oltre i 30.000 euro. Approfondendo quella tipologia di “party” però si scopre che su quegli yacht avveniva proprio il fenomeno in tendenza oggi. Ovvero farsi ca**re in bocca da quegli uomini. Da qui dunque nasce il nome “Porta Potties” oggi noto come “porta potty”.

Ti consigliamo come approfondimento – Sesso e Serie Tv: ecco le 5 più “hot” che proprio non puoi perderti

Tendenze disgustose su Tik Tok: dal Pain Olympics alla ragazza morta di Dubai

Ma le tendenze disgustose su Tik Tok non sono una novità e le influencer di Dubai fanno parlare di sè, si parte ancor prima con il Pain Olympics, il fenomeno di mutilarsi i genitali – realmente o meno, e finiamo purtroppo con la ragazza morta di Dubai, che si sarebbe lanciata da un balcone al nono piano. Su quest’ultima notizia ci sarebbe una fake news che gira sul web da qualche giorno che legherebbe il suicidio dell’influecer ungherese al porta potty, ma è falsa!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

10 − 6 =