Reddito di cittadinanza, Durigon sulle modifiche: “Giusto che un laureato faccia anche il cameriere”

0
636
Reddito cittadinanza governo centrodestra; Reddito di cittadinanza sospeso

Durigon reddito di cittadinanza – Le parole di Durigon si inseriscono nel solco del dibattito che ruota intorno al reddito di cittadinanza, misura che è stata recentemente ridimensionata dalla nuova Manovra.
Ed è proprio il leader dei pentastellati, Giuseppe Conte, insieme a porzioni della sinistra ad accusare il governo di portare avanti una guerra ai poveri.

Ti consigliamo come approfondimento – Bimba di 4 anni rimane incastrata nella macchinetta dei pupazzi: il video diventa virale

Durigon reddito di cittadinanza, le parole del sottosegretario al Lavoro

reddito cittadinanza camorra, Durigon reddito di cittadinanzaClaudio Durigon, sottosegretario al Lavoro, ai microfoni di Radio24 spiega i motivi che stanno alla base dell’intervento sulla misura: “L’offerta congrua che abbiamo in mente prevede che qualsiasi persona, anche laureata, se le offrono un posto anche di cameriere – casomai vicino casa – è giusto che lo accetti”.

Durigon, nel suo intervento, spiega anche che l’intento del governo è quello di portare a casa nella prima metà di gennaio un intervento che non solo va a toccare il reddito “ma anche altri temi sul lavoro”. Infatti, ha affermato quanto segue:
Se l’offerta del Reddito è comunque sia nei limiti temporali che vicino casa il percettore dovrà accettare qualsiasi tipologia di offerta di lavoro. Questo sarà sicuramente un tema che entrerà sicuramente nel nostro decreto. Dopodiché tante cose entreranno: dalla formazione al matching per poter dare ai percettori delle risposte ed una funzionalità diversa”.

Ti consigliamo come approfondimento – Meloni vs Conte: “Volete dare il reddito di cittadinanza anche ai russi?”

Durigon reddito di cittadinanza: “Se uno prende dei soldi pubblici non credo possa essere schizzinoso”

lega parco mussolini
Claudio Durigon, dalla sua pagina Facebook ufficiale

Il sottosegretario, poi, ha rimarcato alcune questioni durante il suo intervento:
Se uno prende dei soldi pubblici non credo che possa essere schizzinoso. Il criterio della territorialità resta anche perché una persona non può andare a Trieste per due giorni se è di Napoli. Su questo tranquillizzo Conte”.

Ti consigliamo come approfondimento – Shock, 88enne si presenta al pronto soccorso con una granata nel retto: operato d’urgenza!

La stretta sul reddito di cittadinanza

Reddito cittadinanza governo centrodestraCome è stato anticipato, la manovra ha posto una significativa stretta sul reddito di cittadinanza. Infatti, la durata del sussidio a partire dal 2023 è passata da 12 a 7 mesi. Tale norma, nello specifico, è rivolta ai lavoratori definiti ‘occupabili’. Nella giornata di ieri, inoltre, gli emendamenti del centrodestra hanno cancellato l’offerta “congrua”. In questo modo, quando la manovra entrerà in vigore, non sarà più possibile rifiutare le offerte di lavoro. In caso contrario, se il beneficiario rifiuterà, non potrà più percepire il reddito.