Emergenza Coronavirus: il mistero del paese senza infetti, partono gli studi

0
291
emergenza coronavirus calabria

In Lombardia, nella provincia di Pavia, c’è un paesino di circa 1000 abitanti non infetti.
Lo strano caso, in piena emergenza Coronavirus, è finito sotto i riflettori di medici e ricercatori.
Il Sindaco ha dato la disponibilità a procedere alle analisi dei propri abitanti. L’obbiettivo è quello di verificare la presenza di anticorpi predisposti a combattere il virus.

Ti consigliamo come approfondimento – Vip e Coronavirus: siamo tutti uguali di fronte al contagio?

Emergenza Coronavirus: il mistero di Ferrera Emborgnone

emergenza coronavirusQuesto è lo strano caso di Ferrera Erbognone (Pavia), mille abitanti, paesino che sembra immune al Coronavirus. Qui non risultano contagi, nonostante la popolazione sia per lo più sessantenne. Il sindaco Giovanni Fassina ha l’obbiettivo di verificare prima il reale stato dei cittadini, poiché non si escludono possibili contagi o asintomatici. Ha fatto avvisare tutte le famiglie del paese che sarà possibile prenotarsi, per le analisi, in un laboratorio di Sannazzaro de’ Burgundi. In piena Emergenza coronavirus i prelievi saranno gratuiti e volontari, anche a domicilio nel caso fosse necessario. Una volta prese tutte le prenotazioni, saranno effettuati gli esami del sangue. I risultati saranno poi analizzati in collaborazione con la Fondazione Istituto Neurologico Casimiro Mondino di Pavia.

Ti consigliamo come approfondimento – Diventa volontario e sostieni la lotta al Coronavirus

L’indagine sperimentale

emergenza coronavirus La Fondazione Mondino è nota per i suoi metodi di standardizzazione delle procedure di laboratorio per l’individuazione di anticorpi. Quello che si cerca è la possibile presenza di anticorpi allenati a “combattere” il virus. Negli anticorpi è possibile trovare le tracce di contatti col virus, nel caso positivo andranno analizzati. Livio Tronconi (direttore generale del Mondino) ha spiegato ai microfoni del giornale La Provincia Pavese il perché della scelta di Ferrera Erbognone.
Si tratta di un piccolo comune senza contagi in piena zona rossa lombarda. Lo studio della popolazione, un campione “ristrettto”, potrebbe dare esiti positivi. Cosi avvieremo le ricerche scientifiche. L’indagine, che partirà appena la regione Lombardia darà l’ok, sarà di tipo sperimentale. La popolazione sarà osservata per circa due mesi. L’obiettivo è di verificare i possibili cambiamenti delle difese immunitarie dei pazienti esaminati.

Ti consigliamo come approfondimento – Coronavirus, arriva il doppio ventilatore polmonare

Emergenza Coronavirus: una piccola speranza

Mentre in Italia è emergenza Coronavirus, con oltre 130.000 contagiati, il misterioso caso di un paese in Provincia di Pavia ci dona la speranza di trovare una soluzione al virus.
La possibilità che gli abitanti siano immuni porterebbe uno spiraglio di sicurezza in questa situazione critica. Ma le cose vanno fatte con precauzione per evitare di far circolare notizie false. Bisognera aspettare il verdetto di enti ufficiali e pubblici. non è assicurato nessun risultato diagnostico o prognostico.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

14 − 10 =