Emmy 2020: i vincitori di questa settantaduesima edizione

0
85
emmy 2020
dal sito milenio.com

Anche la cerimonia degli Emmy 2020 ha dovuto adattarsi alle nuove regole anti-Covid. La consegna dei prestigiosi premi – l’equivalente degli Oscar per la tv – è stata virtuale, come molti altri eventi di quest’anno. Vediamo insieme i vincitori della 72° edizione degli Emmy Awards (ribattezzati dal conduttore Jimmy Kimmel PandEmmy).

Ti consigliamo come approfondimento – Trump Premio Nobel per la Pace? Arriva la folle candidatura

I vincitori degli Emmy 2020

emmy 2020
dal sito daninseries.it

Nonostante le nuove modalità di svolgimento, la cerimonia degli Emmy 2020 non è venuta meno al suo impegno, “incoronando” le serie tv e gli interpreti più amati dal pubblico.

Succession è la migliore serie drammatica del 2020. In onda su Hbo (Sky Atlantic in Italia), narra le vicende della famiglia Roy, che controlla uno dei maggiori conglomerati di media e intrattenimento del mondo. Nel cast, Jeremy Strong vince il premio come miglior attore di una serie drammatica. La miglior attrice, invece, è Zendaya in Euphoria.

La sitcom canadese Schitt’s Creek è la miglior serie comedy e il cast vince tutti i principali premi comici:

  • Miglior attore e attrice protagonisti Eugene Levy e Catherine O’Hara;
  • Miglior attore a attrice di supporto Annie Murphy e Daniel Levy (che ottiene riconoscimenti anche per la sceneggiatura e la regia dell’episodio Happy Ending).

Lo show è distribuito su Netflix negli Stati Uniti e segue le vicissitudini di una famiglia newyorkese caduta in disgrazia, costretta a vivere in un motel fatiscente.

Ti consigliamo come approfondimento – Premio Oscar più inclusivo: arrivano nuove regole per assegnare i premi

Altri premi

dal sito serial.everyeye.it

La migliore miniserie è Watchmen (di Hbo e trasmesso in Italia su Sky Atlantic). Nel suo cast Regina King vince il premio come miglior attrice protagonista. Accetta la statuetta indossando una maglietta in chiave Black Lives Matter, in omaggio a Breonna Taylor, in linea con i temi trattati dalla serie (razzismo e violenza di Stato).

La cerimonia degli Emmy 2020 ha reso omaggio alla giudice della Corte Suprema Ruth Bader Ginsburg. Venuta a mancare di recente, è stata un simbolo della lotta per la tutela dei diritti degli americani.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here