Si addormenta perché stanco: salvato dallo smartwatch che lo avverte di un’emorragia interna

0
744
Sepolta viva smartwatch

Emorragia smartwatch lo avverte del pericolo e lo salva da morte quasi certa. Il sopravvissuto racconto lo scampato pericolo sui social. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Napoli, dramma in clinica: neonato muore durante il parto. Aperta inchiesta per negligenza

Emorragia smartwatch: l’allarme del dispositivo 

Sepolta viva smartwatch, emorragia smartwatch “Sarei svenuto e sarei morto senza nemmeno saperlo se non fosse stato per il mio Apple Watch”. Così inizia il racconto sul social Reddit di un uomo che è stata salvato da morte certa grazie al suo smartwatch. Secondo il racconto l’uomo si trovava a lavoro ed in pausa pranzo si sarebbe disteso sul letto perché particolarmente stanco. Però delle notifiche insistenti sul suo smartphone lo avrebbero svegliato allettandolo. In particolare l’orologio avrebbe identificato un battito irregolare mentre l’uomo dormiva. 

Ti suggeriamo come approfondimento – La vita del boss Matteo Messina Denaro arriva sul grande schermo: film in lavorazione

Emorragia smartwatch: la chiamata al medico di base 

Papà dona polmone, Urbino incidente donna incinta, Pompei cardiologo molesta pazienti, Padova Tablet esplode, Milano vigili Ferrari, ponza pronto soccorso, vaiolo scimmie barletta, bari chirurgo infarto, neonato 370 grammi,manichetti lockdown no vax, emorragia smartwatch L’uomo allertato dalle notifiche ha deciso di darsi malato dal lavoro e di contattare il suo medico di base e di raccontargli dei sintomi. “Diagnosi? Grave emorragia interna, avevo poco più di 3 g/dL di emoglobina e il mio livello normale è di circa 15. I medici hanno detto che se non fossi arrivato lì per una trasfusione nel momento in cui l’ho fatto, non ce l’avrei fatta”. Infatti dopo i consigli del medico l’uomo è andato direttamente in pronto soccorso dove lo hanno ricoverato per un’emorragia interna. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Donna anziana, per salvare il cane da un alligatore, viene sbranata a morte

Emorragia smartwatch: salvato dalla tecnologia 

concorso regione campania, emorragia smartwatch “Volevo ringraziare le infermiere, i dottori, le persone che donano il sangue e tutti coloro che mi hanno aiutato, ma sarei morto senza nemmeno saperlo se non fosse stato per il mio Apple Watch”. Una situazione che sui social è stata commentata come sempre più frequente. Diversi infatti sono gli eventi di cronaca in cui strumenti elettronici hanno allertato le forze dell’ordine o i soccorsi durante situazioni critiche.