Endometriosi, malattia cronica: 3 milioni di donne in Italia ne soffrono

0
155
dimensioni menopausa endometriosi

Sono 3 milioni in Italia le donne affette da endometriosi, una malattia cronica molto diffusa e spesso invalidante ma ancora poco conosciuta. È causata dalla presenza di endometrio, la mucosa che normalmente riveste esclusivamente la cavità uterina, all’esterno dell’utero

Ti consigliamo come approfondimento – Ipazia Siracusa, arriva l’assistenza WhatsApp per donne vittime di violenza

Endometriosi: quali sono i sintomi 

screening gratuiti endometriosiLe donne che ne soffrono lamentano forte dolore:

  • Durante le mestruazioni;
  • Durante i rapporti sessuali;
  • Alla minzione e alla defecazione (con eventuale comparsa di sangue).

Ulteriori possibili sintomi:

  • Astenia (senso di stanchezza e mancanza di energie);
  • Fenomeni depressivi;
  • Ipertermia (temperatura corporea elevata).

Il dolore può essere cronico, ma si acutizza nel periodo mestruale. Può comparire già alla prima mestruazione e durare fino alla menopausa. Generalmente, il picco si verifica tra i 25 e i 35 anni. La diagnosi può arrivare in ritardo, poiché tale condizione è spesso sottovalutata o taciuta. Tuttavia, è importante ricordare che i dolori sopraelencati non sono normali e che, se avvertiti, è necessario un consulto medico, per migliorare la qualità di vita e scongiurare problemi di infertilità. Ginecologi e medici di medicina generale sono figure chiave per la diagnosi e il trattamento dell’endometriosi.

Ti consigliamo come approfondimento – 10 cose che le donne dovrebbero sempre ricordare sulla loro intimità

Endometriosi: una malattia cronica invalidante. Il racconto di Nancy Brilly

stupro donneDi recente nel programma televisivo Le Iene si è parlato di endometriosi. Tra le tante donne affette da questa sindrome, ci sono nomi noti come Whoopi Goldberg e Nancy Brilli. Proprio quest’ultima ha raccontato: “l’ho scoperto a 30 anni andando direttamente in sala operazione. Da piccola cascavo per terra, non riuscivo a tenermi in piedi. Io avevo un parto ogni mese. I medici da piccola mi dicevano che ero esagerata. (…) È una malattia, si può affrontare, non sei matta“.

Infatti, molto spesso gli effetti e i sintomi dell’endometriosi sono stati sottovalutati, considerati un’esasperazione di comuni fastidi legati al ciclo mestruale. Tuttavia, come si legge sul sito del Ministero della salute: “L’endometriosi è inserita nell’elenco delle patologie croniche e invalidanti, negli stadi clinici più avanzati riconoscendo a queste pazienti il diritto ad usufruire in esenzione di alcune prestazioni specialistiche di controllo”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

10 + 20 =