Comune di Ercolano, dirette hot dall’ufficio. Sindaco: “Non sarà impunita”

0
110
Ercolano dipendente comune
Dal servizio di "Striscia la Notizia"

Ad Ercolano dipendente Comune scoperta a fare spogliarelli per un sito streaming a pagamento durante il suo orario di ufficio. A denunciarla in fragrante un servizio di Striscia la Notizia mandato in onda ieri sera. Il Sindaco si è detto disgustato e promette seri provvedimenti. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Il cadavere ritrovato nella notte è di Antonio Natale, il giovane scomparso

Ercolano dipendente comune colta in fragrante: il sito di Striscia

Ercolano dipendente comune
Dal servizio di “Striscia la Notizia”

Il servizio è quello di Luca Abete ed è andato in onda lunedì sera. La donna mostrata nel servizio è un’impiegata del Comune di Ercolano che utilizzava il computer e la webcam del suo ufficio per “spettacoli” live su un sito per adulti. Dalle immagini mostrate la donna non solo si denudava davanti le telecamere per farsi pagare dagli utenti, ma in alcune occasioni altri colleghi entravano nella stanza per palpeggiarla. In alcuni video inoltre la donna veniva interrotta dalle telefonata di alcuni cittadini che volevano informazioni riguardo i servizi cimiteriali dei quali lei si occupa. L’inviato Luca Abete nel servizio mandato in onda si reca dalla donna mentre è in ufficio per avere un confronto. L’impiegata nega però ogni cosa affermando di non essersi mai ripresa dall’ufficio del Comune. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Ercolano, centro tamponi distrutto. Sindaco: ”Senza scrupoli, gesto schifoso”

Ercolano dipendente comune: il post del sindaco

ercolano dipendente comune
Dalla pagina Facebook di Ciro Bonajuto

Dopo il rilascio del servizio e il successivo sgomento da parte di tutta la comunità, il sindaco di Ercolano ha espresso il suo disgusto. Ciro Bonajuto ha utilizzato il suo profilo Facebook per rilasciare le sue dichiarazioni sulla vicenda. Il sindaco si è detto “disgustato come padre e come rappresentante delle istituzioni. Quanto è accaduto non ammette nessuna scusante e non resterà impunito. È vergognoso. Avvieremo subito un procedimento disciplinare nei confronti della dipendente, e di chiunque sia coinvolto o ne sia a conoscenza, valutandone finanche il licenziamento.” Il sindaco ha minacciato di licenziare non solo la dipendente protagonista dei video, ma anche “chiunque altro sia coinvolto.” 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

venti − 16 =