Le sconcertanti dichiarazioni di Eric Clapton: “I vaccinati vengono ipnotizzati dalle case farmaceutiche”

0
274
Eric Clapton vaccino

Eric Clapton vaccino o ipnosi di massa? La particolare teoria del famigerato cantautore e chitarrista britannico ha scosso l’opinione pubblica. Difatti, Clapton ha rilasciato un’intervista presso il canale Youtube “The Real Music Observer” rivelando senza troppi filtri le sue perplessità sulla campagna vaccinale. Mostratosi fin dall’inizio della pandemia piuttosto scettico sul vaccino e contrario alle restrizioni implementate per fronteggiare il diffondersi del Covid-19, nell’intervista di pochi giorni fa ha chiarito definitivamente il suo punto di vista: la campagna vaccinale sarebbe un’ipnosi di massa.

Ti consigliamo come approfondimento – Space X, il razzo di Elon Musk perde il controllo ed è diretto contro la Luna

Eric Clapton vaccino frutto di ipnosi

no vax laccio emostatico, nuovo decreto legge covid eric clapton vaccinoIl chitarrista blues e rock tra i più influenti al mondo si fa dunque portavoce di una teoria complottista. Da sottolineare il fatto che egli stesso ammette di sentirsi truffato: le case farmaceutiche, che inonderebbero gli organi d’informazione e le pubblicità con messaggi subliminali, nell’ottica di indurre le persone a vaccinarsi, l’avrebbero ingannato. Difatti Clapton è stato vaccinato con AstraZeneca e ha subito diversi effetti collaterali piuttosto invalidanti, tanto da indurlo a pensare di non poter più suonare. 

Di preciso, ecco cosa ha dichiarato il famigerato “Slowhand“: “Ho cominciato a realizzare che c’era davvero un messaggio e un ragazzo, Mattias Desmet, ha parlato di questo. È grandioso, si tratta della teoria dell’ipnosi di formazione di massa. E ho potuto rintracciarla. Una volta che ho iniziato a cercarla, l’ho vista ovunque. Mi sono ricordato di aver visto piccole cose su Youtube che contenevano messaggi subliminali, e che durano da molto tempo. Un po’ alla volta ho messo insieme i pezzi del puzzle e ciò mi ha reso ancora più risoluto”. 

Ti consigliamo come approfondimento – Shock, ospedale gli nega il trapianto di cuore perché non è vaccinato contro il Covid!

Eric Clapton vaccino: la teoria di Mattias Desmet

aifa approva vaccino bambini eric clapton vaccinoMattias Desmet, di cui Clapton si fa portavoce, è professore di psicologia clinica all’Università di Ghent. Esperto in tirannia, totalitarismo e ipnosi di massa, la sua teoria è piuttosto singolare: “Il totalitarismo inizia sempre con una formazione di massa all’interno della popolazione. Non è la stessa cosa di una dittatura. In una dittatura, la gente obbedisce per la paura del dittatore al vertice, ma il totalitarismo è l’opposto. Le persone sono ipnotizzate per obbedire ‘per il bene della collettività'”. In sostanza, secondo Desmet gli individui: “Non sono più razionali o critici come una volta. È per questo che tutti conosciamo amici che una volta erano molto intelligenti e compassionevoli… Che sono diventati più stupidi e non vogliono più ascoltare altre voci. Sono intolleranti, persino meschini o crudeli”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

tredici + nove =