Esami di Stato, Ministro firma ordinanza. Docenti sceglieranno l’argomento

0
82
Esami di Stato ordinanza

Esami di Stato ordinanza definitiva firmata dal Ministro Bianchi. Si tratta delle direttive per gli esami delle classi sia del primo ciclo che del secondo. Nell’ordinanza non solo le date ufficiali, ma anche le novità sulla prova orale. Gli studenti dovranno conferire su un elaborato da loro scritto, ma saranno i docenti a dover assegnare il tema per ogni candidato. 

Ti consigliamo come approfondimento – Papa Francesco in viaggio verso l’Iraq: primo nella storia

Esami di Stato ordinanza per il primo ciclo

dad decreto pasqua, esami di stato ordinanza Per le scuole medie l’esame orale sarà in presenza “nel periodo compreso tra la fine delle lezioni e il 30 giugno 2021”. Non è stata data una data precisa e unica. La novità riguarda principalmente la stesura dell’elaborato. Non si tratta di una tesina, come aveva già sottolineato nelle settimane precedenti il ministro Bianchi. Si tratta di un dettagliato elaborato scritto. Nell’ordinanza si specifica che l’argomento dovrà  essere scelto dai docenti e non dai singoli studenti. Il Consiglio di classe dovrà assegnare un argomento a ciascun studente entro il 7 maggio. Lo studente avrà un mese di tempo per elaborare l’argomento in forma scritta. Consegnerà poi il proprio lavoro entro e non oltre il 7 giugno. Durante la prova orale, il candidato esporrà a voce il proprio lavoro alla commissione.

Ti consigliamo come approfondimento – Maturità 2021 ecco le novità. Il Ministro: “Niente prova scritta, solo orale”

Esami di Stato ordinanza per le superiori 

scuola, esami di stato ordinanza Per le scuole superiori è stata invece fissata una data d’inizio precisa. Gli esami inizieranno il 16 giugno. Anche per il secondo ciclo si tratterà di un colloquio orale in presenza. Le regole sulla stesura dell’elaborato sono le medesime. Lo studente dovrà presentare un lavoro scritto su un argomento che i suoi docenti gli assegneranno. Le date sono però differenti rispetto a quelle assegnate alle scuole medie. Il consiglio di classe dovrà assegnare gli argomenti a ciascun studente entro il prossimo 30 aprile. Ciascun studente avrà un mese di tempo per la stesura del proprio lavoro, che dovrà essere consegnato entro il 31 maggio. Per ogni indirizzo di studi, sul sito del ministero sono state pubblicate le materie caratterizzanti come oggetto dell’elaborato. Qui gli allegati per i diversi indirizzi di studio. ( allegato C1, allegato C2, allegato C3 )

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

diciotto − 1 =