L’esperienza Funghetto Store approda a Pomigliano d’Arco

Taste the different! La rivoluzione dei dolci inaugurata a Pomigliano, pronta per essere gustata

0
163
esperienza funghetto

POMIGLIANO D’ARCO – Lo avevamo annunciato. La data era nota a tutti e finalmente il Funghetto Store ha aperto le sue porte dell’innovazione del gusto a Pomigliano d’Arco. (leggi anche: l’innovazione del gusto apre a Pomigliano d’Arco, entriamo nel regno di Mr. Funghetto). Nasce la nuova creatura di Mr. Funghetto, ed è pronta a rivoluzionare il food pomiglianese. Noi di Informa Press abbiamo provato nuovi prodotti e visitato per primi la location paradisiaca e different del nostro panorama cittadino. Come anticipato, il verde al Funghetto Store regna sovrano, con un giardino indoor e uno capovolto, curato minuziosamente quindi, l’arredamento con punti di genialità a ogni angolo (del soffitto e delle pareti).

Esperienza Funghetto Store, un’inaugurazione di successo

esperienza Funghetto
Funghetto Store, via Passariello, 45

L’inaugurazione è stata un successo, tanti giovani, e non solo, di Pomigliano d’Arco hanno provato il Funghetto, attendendo spasmodicamente in via Passariello per potersi accomodare. All’entrata, dopo l’apertura, si riscontrava già il tipico profumo dei dolci appena sfornati, dal funghetto, alla sarvietta, al tikasù, al vasetto, al cruffin (ideato in collaborazione con il maestro pasticcere ZioRocco Ischitano DOC) al cinnamotto (novità assoluta dello store). Il cinnamotto è l’ennesima innovazione introdotta al Funghetto Store di Pomigliano d’Arco: un morbidissimo muffin con striature alla cannella. Altra novità è la Funghetto Station: una radio in filodiffusione con eventi riservati ai clienti del locale.

esperienza funghetto
Mr. Funghetto alias Mariano Improta

Ma la mente geniale di tutto ciò? Naturalmente Mr. Funghetto, alias l’imprenditore Mariano Improta, che abbiamo intervistato in esclusiva solo per voi!

Ciao Mariano, ci avevi preannunciato e promesso l’esperienza Funghetto. Ma cosa intendi effettivamente con “vivere” l’esperienza del Funghetto Store?

esperienza funghetto“L’esperienza del Funghetto Store è nel dettaglio l’opportunità di offrire, a chi frequenta luoghi tutti simili tra loro, una concezione differente di vivibilità di uno stesso format, che è un classico bar, ma rivisitato in chiave innovativa. Abbracciare quindi un contesto più europeo per cominciare a far parte del mondo, senza voler ovviamente contrastare il Made in Italy, ma in definitiva lasciando agli altri il solito.” 

Leggi anche: Smau Milano: l’innovazione Made in Italy pronta a stupire il mondo

“TASTE THE DIFFERENT!” (scritto in gigantografia nella splendida sala che accoglie i clienti, curata in ogni suo dettaglio): Mariano, vuoi parlarci di questa filosofia?

esperienza funghetto“Taste the different, si riferisce al mangiare e quindi gustare in maniera diversa, ciò che normalmente mangi, con una presentazione appunto, totalmente differente. Una filosofia che comprende un lunghissimo percorso, sia gastronomico, sia di esperienze sensoriali. Lo si evince dai menù, “cruffin”, “cinamotto”, o l’idea dei cocktail analcolici da 0 – 16 anni. Per poter coinvolgere una fascia di pubblico che va principalmente dai 15 ai 25. Ma che punti anche ai bambini, alle famiglie e a persone più adulte.”

Quale e quanta ricerca c’è dietro a ogni prodotto? Cosa principalmente contraddistingue il food e l’alternative berevage del Funghetto?

esperienza funghetto
La sarvietta farcita al lion

“Partiamo dal presupposto che dietro c’è una grande ricerca di diversificazione, c’è l’influenza di ambienti gastronomici differenti e la volontà di rivisitare ogni proposta. La presentazione del classico Funghetto, il nostro cavallo di battaglia, avviene in una brocca di vetro (per intenderci quella da sempre identificata e utilizzata per il 1/4 di vino), con un tappo termico di muffin, attraversato da una cannuccia, dal quale puoi bere, però, una cioccolata calda o un frullato. In definitiva, al Funghetto Store rivisitiamo il passato, in un modo alternativo che guarda al futuro.”

Nell’ottica di un’esperienza Funghetto, la nostra personale, con Informa Press, è stata il ritorno all’infanzia, a ogni boccone assaggiato!

E la vostra quale sarà? Non teneteci sulle spine e scriveteci la vostra “esperienza Funghetto”!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here