Esplosione centrale idroelettica di Suviana: poche speranze per i dispersi ma le ricerche continunao

0
156

Esplosione centrale idroelettrica di Suviana (Bologna). Sarebbero quattro le persone disperse in seguito all’esplosione dell’impianto. Continuano le operazioni di soccorso ma “la situazione è molto difficile”. Intanto i feriti gravi ammonterebbero a 5 mentre le persone che hanno perso la vita sarebbero almeno 3. Il segretario della CGIL giunto sul luogo del disastro inoltre ha polemizzato perché non si riuscirebbe a risalire alle aziende per conto delle quali stavano lavorando alcuni dei dipendenti coinvolti nell’incidente

Ti consigliamo come approfondimento- Shock, violenta esplosione in pieno centro a Parigi: crolla un palazzo, persone sotto le macerie!

Esplosione centrale idroelettrica: si cercano i dispersi ma i soccorritori sono pessimisti

formula uno attentato, Esplosione centrale idroelettricaEsplosione centrale idroelettrica di Suviana (Bologna).  Le vittime accertate dell’esplosione sarebbero 3 e 5 i feriti. Il numero di dispersi ammonterebbe a 4. La possibilità che possano venire ritrovati in vita resta bassissima. Luca Cari, dirigente comunicazioni Vigili del Fuoco asserisce che lo scenario che si sono trovati di fronte non lascia molte speranze. “L’acqua sale, la situazione è molto difficile. Stiamo lavorando al di sotto del livello del lago”. I sommozzatori della Finanza parlano di una struttura che all’esterno è rimasta sana ma spiegano che attualmente le ispezioni interne sono sospese. “C’è un team di tecnici Enel e della struttura che stanno facendo delle valutazioni” spiega il Luogotenente Giovanni Cirmi, comandante dei sommozzatori della Gurdia di Finanza di Rimini.

Ti consigliamo come approfondimento- Milano, esplosione shock nel centro della città: nube tossica e aria irrespirabile

Michele Bulgarelli, segretario CGIL di Bologna giunto su posto polemizza: “Non si sa per chi lavoravano le vittime”

Esplosione centrale idroelettrica
Dalla pagina Facebook “Cgil Confederazione Generale Italiana del Lavoro”

Michele Bulgarelli, segretario della CGIL di Bologna, giunto sul posto non le manda di certo a dire.“Due feriti gravi su tre del disastro sono diretti dipendenti di Enel. Quello che è grave è quello che non sappiamo”. Pare che non si riesca a risalire a quali siano le aziende di cui erano dipendenti alcuni lavoratori. “Poi scopriamo che uno di loro è un pensionato di 73 anni, una partita Iva: che mondo del lavoro è?” chiude infine polemico Bulgarelli.

Ti consigliamo come approfondimento- Ostia, esplosione distrugge negozio di pokè: “Hanno dato fuoco al nostro locale per fermarci”

Che cos’è una centrale idroelettrica?

Esplosione centrale idroelettrica
Fonte: Wikipedia

Una centrale idroelettrica è composta da una serie di opere d’ingegneria. Il suo scopo è quello di trarre elettricità dall’acqua. Quest’elettricità deriva dall’energia prodotta dagli spostamenti di enormi masse d’acqua.