Europarlamentare incastrato in un’orgia in un bar di Bruxelles in Belgio

0
528
europarlamentare

BELGIO – Notizia di qualche giorno fa nella cittadina belga di Bruxelles: in cui un europarlamentare e altri 25 uomini sono stati scoperti dalla polizia, in un’orgia in pieno lockdown. L’uomo ha dichiarato subito di essere un europarlamentare e di godere dell’immunità.

Ti consigliamo come approfondimento – Storie Italiane: Cecchi Paone offende Pisani, l’avvocato di Maradona

Europarlamentare con 25 uomini in un bar

europarlamentareDa qualche giorno alcune testate giornalistiche del Belgio riportano una notizia alquanto singolare. Pare che siano stati trovati in un bar della zona circa 25 uomini, tra cui un europarlamentare, a divertirsi in un’orgia in pieno lockdown. Queste le parole della polizia: “Abbiamo interrotto una gang bang“.

L’europarlamentare, Jozsef Szajer, del partito Fidesz sostenitore di Viktor Orban (dalle conosciute posizioni politiche omofobe), ha addirittura cercato di sottrarsi all’arresto. Poi si è appellato alla propria immunità parlamentare. Le dichiarazioni della polizia ci riportano il quadro di un party in cui tutti i partecipanti, oltre a essere ubriachi, erano anche in possesso di sostante stupefacenti.

Ricordiamo che il Belgio in questo momento si trova in pieno lockdown a causa dell’emergenza da Coronavirus e quindi la vicenda desta ancora più scalpore.

Ti consigliamo come approfondimento – Rihanna: è ufficialmente amore con l’ex amico ASAP Rocky

Europarlamentare: “Non avevo i documenti”

europarlamentareL’europarlamentare, di origini ungheresi, scoperto durante quest’orgia nel bar belga con gli altri uomini, ha rilasciato, a sua discolpa, la seguente dichiarazione: “Quando la polizia mi ha chiesto i documenti, poiché non avevo la carta d’identità, ho dichiarato di essere un parlamentare europeo“.

Dopo la vicenda, il politico ungherese ha rassegnato immediatamente le sue dimissioni dall’assemblea comunitaria.

Sempre la stampa belga ha fatto sapere che sono stati fermati, tra i 25 partecipanti anche alcuni diplomatici, di cui non è ancora stata resa nota l’identità.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

1 + diciannove =