Eventi, che lavoraccio! I 10 consigli per facilitarvi la vita

Come organizzare un evento di successo e far accorrere quante più persone possibili

0
215
eventi

EventiMostre che costituiscono un grande evento culturale e mondano, li definisce così la Treccani. Anche se le sfumature sono diverse, a quanti sarà capitato di dover organizzare un evento? Dalla semplice festa per i propri figli, a una cena aziendale, magari per una promozione, o per stimolare la voglia di cultura della propria città con l’arte, visiva o con qualche autore contemporaneo? Lo stress è dietro l’angolo e il flop è altamente probabile se si è neofiti nell’organizzare eventi.

Ecco i dieci consigli più utili per organizzare eventi di successo

  1. Ovviamente il primo è, scegliere l’evento da organizzare, che siano eventi benefici o a mero scopo di lucro, l’importante è individuare la tipologia.

2. Il secondo consiglio, chi finanzia? Per la serie, il denaro è il motore del mondo. Senza un budget come si possono organizzare eventi? Se non c’è nessuna sponsorizzazione l’evento risulta fine a se stesso.

3. Quando si svolgerà l’evento? Fondamentalmente, dopo aver scelto cosa e chi finanzia l’evento, restano da definire le tempistiche. Ma attenzione, scegliere troppo presto può portare ad avere poco pubblico; stessa cosa l’organizzare un evento dopo molto tempo dalla sua concezione, può portare a tanti cambiamenti in corso, che distolgono dall’obiettivo principale.

4. Dove si svolge? Perché la location è il palcoscenico dell’evento, accoglierà il pubblico, la ragione per cui si svolge l’evento. È quindi una scelta da ponderare attentamente, se al chiuso, all’aperto, in centro o verso la periferia.

5. Quale orario scegliere? Sì, per ragioni logistiche o per affluenza, una fascia oraria ottimale può portare a un’affluenza maggiore, anche in relazione al target d’età degli eventi.

6. Chi si occupa del catering, se un servizio di lusso, o cibi e bevande in quantità industriale per il pubblico, adeguato al tipo di evento scelto.

7. Pubblicizzare l’evento, attraverso strumenti cartacei, passaparola, social. Più si è e meglio è.

8. Se si avvicina l’evento, cerca aiuto, perché organizzare con un team, magari con esperienza, aiuta e non poco.

9. Cerca l’intrattenimento ideale per la serata, e chi intrattiene il pubblico, perché un pubblico poco coinvolto rende poco vivace l’evento.

10. Rendi unico e diverso l’evento organizzato da te rispetto a quelli organizzati da altri, perché differenziarsi porta a ricordare l’evento al quale si è partecipato, e in caso di un nuovo evento organizzato da te, chi avrà un ottimo ricordo sarà il primo a partecipare. Magari a fine evento lasciare un biglietto o un omaggio da portare a casa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here