Fabio Fazio lascia la RAI dopo 40 anni. Sceglie Canale Nove: ecco le motivazioni

0
646
Fabio Fazio lascia RAI
Foto dal profilo Facebook ufficiale di "Che Tempo Che Fa"

Fabio Fazio lascia RAI. Il divorzio arriva dopo 40 anni di collaborazione. “Oggi la notizia sei tu Fabio. Il tuo addio è una grandissima perdita per il servizio pubblico e un grandissimo errore editoriale”, ha dichiarato De Bortoli. Questo addio non è, tuttavia, un fulmine a ciel sereno. Fazio, infatti, aveva già da tempo intuito che quella del 2023 sarebbe stata l’ultima edizione di “Che Tempo Che Fa”. Con l’inizio della puntata di ieri sera, ha comunicato, serenamente, il proprio congedo dalla RAI. Il conduttore inizierà a lavorare con Discovery, a Canale Nove.

Ti consigliamo come approfondimento – Fazio lascia la RAI, sempre più vicina la firma con Discovery

Fabio Fazio lascia RAI: “Il tuo addio è un grandissimo errore editoriale

Fabio Fazio lascia RAI
Foto dal profilo Facebook ufficiale di “Che Tempo Che Fa”

Fabio Fazio lascia RAI – La notizia è rimbalzata ovunque. Il noto conduttore di Rai 3, Fabio Fazio, ha comunicato il proprio addio alla RAI. La puntata di “Che Tempo Che Fa” di ieri sera è stata aperta proprio dalle sue parole di congedo. Si è mostrato, come sempre, sorridente, grato, affidabile, rassicurante. “Il mio lavoro continuerà altrove, d’altronde non tutti i protagonisti sono adatti per tutte le narrazioni. Quindi, continuo a fare serenamente altrove il mio lavoro. Conserverò solo un ricordo meraviglioso di questi 40 anni”, ha affermato.

L’ultima puntata diretta da Fabio Fazio andrà in onda domenica 28 maggio. Dopodichè, il presentatore scomparirà dagli schermi della RAI per sempre. Ad attenderlo per il suo nuovo lavoro ci sarà Discovery, su Canale Nove, e lo stesso si dice pronto edentusiasta per questa nuova avventura. Sul suo addio tante sono state le reazioni scatenate. A mostrarsi dispiaciuto è stato De Bortoli, il quale ha dichiarato: “Oggi la notizia sei tu. Il tuo addio è un grandissimo errore editoriale”. Esultante, invece, è stato Matteo Salvini, il quale ha pubblicato un tweet totalmente indubbio riferito al binomio Fazio-Litizzetto: “Belli ciao”.

Il conduttore, tuttavia, aveva già capito dal 2022 che le cose sarebbero cambiate radicalmente. La prima avvisaglia è arrivata con le elezioni vinte da Giorgia Meloni. Poi la firma del nuovo contratto si è totalmente arenata, e così il cerchio si è chiuso.

Ti consigliamo come approfondimento – Papa Francesco rivela: “Ho sgridato una signora che voleva benedire il cane”

Fabio Fazio lascia RAI: “Per mia fortuna dimentico le amarezze”

Fabio Fazio lascia RAI
Foto dal profilo Facebook ufficiale di “Che Tempo Che Fa”

Fabio Fazio lascia RAI – “Nessuna vocazione a essere considerati vittime, o martiri. Gli attacchi della politica non fanno mai piacere, soprattutto perché ci si ritrova soli. Vivo il mio mestiere con tranquillità, faccio quello che so fare e il mio riferimento è solo il pubblico. E poi nessun mestiere, in particolare questo, si può fare con il rancore. Le amarezze per mia fortuna le dimentico, un altro privilegio dell’essere smemorati”. È così che Fabio Fazio, con il suo solito fare tranquillo, ha dichiarato ad inizio trasmissione.

Nonostante il divorzio con RAI, il conduttore non può di certo essere attaccato. La sua trasmissione ha sempre portato record di ascolti. È riuscito a portare nella tv italiana i più grandi ospiti internazionali, facendo grande pubblicità e, quindi, facendo anche entrare molti guadagni in azienda. “La mia trasmissione si ripaga da sola”, ha sempre detto.

Dopo la comunicazione dell’addio è subito scattato il “Toto-Fazio”. Sì, perché dopo questa drastica decisione, viene naturale chiedersi se la RAI abbia già pensato ad un degno rimpiazzo di un colosso come Fabio.