Strage in un campeggio: padre, madre e bimba di 6 anni brutalmente uccisi. Si salva il piccolo di 9 anni

0
19
Famiglia uccisa campeggio

Famiglia uccisa campeggio: una vera e propria strage in un campeggio in Iowa, dove hanno perso la vita tre persone. La strage è avvenuta il mese scorso ma solo ora sono stati resi noti i risultati delle autopsie sui corpi. Identificato il killer della strage.

Ti consigliamo come approfondimento-Donna si lancia con il bungee jumping, ma la corda si stacca e lei muore

Famiglia uccisa campeggio mentre dormiva in tenda

Una strage in un campeggio in Iowa: uccisi tre membri di una famiglia mentre erano in tenda. Dalla strage si è salvato un bambino di 9 anni. Sono stati uccisi madre, padre e figlia di 6 anni. La tragedia è avvenuta il mese scorso in un parco nello Iowa, negli Stati Uniti. Solo ora però sono stati resi noti i risultati delle autopsie sui corpi dei tre membri della famiglia. Si tratta della famiglia Schmidt brutalmente sterminata mentre trascorreva la vacanza in tenda. Come detto, dalla strage si sarebbe salvato solo il bambino di 9 anni. Le indagini condotte dalle Forze dell’Ordine hanno portato all’identificazione del Killer. Si tratterebbe di un ragazzo di 23 anni, anche lui presente nel parco in vacanza con la famiglia. Al momento non è ancora noto il motivo che ha spinto il ragazzo a compiere tale gesto. Sono diverse le ipotesi al vaglio delle autorità.

Ti consigliamo come approfondimento-Shock in un eliporto privato: 22enne decapitato dall’elica per farsi un selfie

Famiglia uccisa campeggio: risultati autopsia

Insegnante deceduta vaccinoCome detto sono stati resi noti risultati dell’autopsia sui corpi della famiglia Schmidt. Il padre, Tyler Schmidt, 42 anni, è morto per una ferita da arma da fuoco e “lesioni multiple da corpo affilato. La madre, Sarah Schmidt, 42 anni, è morta per ferite multiple da arma da fuoco. La bambina di 6 anni, Lula Schmidt, è morta per una ferita da arma da fuoco e per strangolamento. I risultati sono stati pubblicati in un comunicato stampa del Dipartimento di Pubblica Sicurezza dell’Iowa. Il bambino di 9 anni degli Schmidt, che era con la sua famiglia in campeggio, è sopravvissuto all’attacco senza riportare lesioni. Al momento non è ancora chiaro agli investigatori se il bambino fosse nella tenda quando è avvenuto l’aggressione. Le indagini delle Forze dell’Ordine sono ancora in corso e si cerca di capire dove fosse il bambino e perché si è salvato dall’aggressione.

Ti consigliamo come approfondimento-Strage scuola di Uvalde: pubblicato il video shock. Polizia immobile per 77 minuti

Famiglia uccisa campeggio: identificato l’assassino?

sindromeInoltre, il Dipartimento di Pubblica Sicurezza dell’Iowa ha anche reso noto il nome del presunto assassino. Si tratterebbe di Anthony Sherwin, 23 anni, di LaVista, Nebraska. Quest’ultimo è morto per una ferita da arma da fuoco autoinflitta.  La strage della famiglia Schmidt è avvenuta nella prima mattinata del 22 luglio, mentre si trovava nella sua tenda nel campeggio del Maquoketa Caves State Park. Anche il giovane assalitore quella mattina si trovava in campeggio con i suoi genitori. Secondo gli investigatori il giovane avrebbe agito da solo. Alcune fonti della Polizia dichiarerebbero di essere a conoscenza dei motivi che hanno fatto scattare nell’assassino la furia omicida. Ma, nonostante ciò, i motivi non sono stati ancora divulgati alla stampa. Si attende sicuramente la fine delle indagini.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

14 + dieci =