Federico Salvatore colpito da emorragia celebrale: ricoverato in ospedale

0
32
federico salvatore ricoverato

Federico Salvatore ricoverato presso l’Ospedale del Mare, a Napoli, a causa di una grave emorragia celebrale da domenica scorsa. Il cantautore aveva appena annunciato l’uscita di un nuovo disco tanto atteso dai fan. Ad aggiornare la gente sulle sue condizioni è sua moglie, Flavia D’Alessio, tramite i suoi profili social.

Ti consigliamo come approfondimento – Emergenza, batterio nell’acqua colpisce più di 200 persone. È polemica

Federico Salvatore ricoverato per emorragia celebrale

federico salvatore ricoverato
Dalla pagina Facebook ufficiale di Federico Salvatore

Federico Salvatore, 62 anni, è un noto cantautore italiano attualmente residente nella città di Portici, a Napoli. Diverso tempo fa ha annunciato l’uscita di un nuovo progetto discografico: ‘Azz… 25 anni dopo’ è il titolo del disco. Si tratta di un modo di festeggiare l’album che nel 1995 ottenne due platini e la vendita di 700mila copie. Sarebbe dovuto uscire il 17 settembre, ma la morte del suo caro pappagallo parlante ha spinto il cantante a posticipare la data. Ma le cose non sono andate meglio. Domenica scorsa, 10 ottobre, l’uomo è stato ricoverato presso l’Ospedale del Mare a causa di un’emorragia celebrale. Le sue condizioni preoccupano i fan, ma prima di tutto la moglie e il resto della sua famiglia. Difatti è stata Flavia D’Alessio a comunicare le condizioni del marito servendosi dei social.

Ti consigliamo come approfondimento – Taglia la gola alla compagna e poi tenta il suicidio: arrestato 75enne

Federico Salvatore ricoverato: il messaggio della moglie Flavia

federico salvatore ricoverato
Dalla pagina Facebook ufficiale di Federico Salvatore

“Non è un momento semplice, ma nessuno, ora, può fare diagnosi certe e definitive. Da sua compagna di vita e da madre dei suoi figli, sto cercando di contenere più possibile il grande dolore che provo, di rimanere lucida e di gestire i nostri ragazzi, tranquillizzandoli e dicendo loro la verità. Il papà è affidato alle cure di ottimi medici. Un appello alla stampa: nessuno nega la libertà e il dovere di informazione ma abbiate cura anche delle persone. So bene quanto sia grande l’amore che circonda Federico, lo vivo da vent’anni. E so bene quanta preoccupazione ci sia per lui da parte dei suoi fans, che lo seguono da sempre. E, quindi, quanto sia forte la voglia di sapere. Vi aggiornerò, sperando che al posto mio ci sia proprio lui a raccontarvi quello che è successo.”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

1 × 2 =