Fedez vs Salvini: “Canto gratis e mi censurano, la Lega ci costa 49 milioni”

0
286
Fedez contro Salvini,

Fedez contro Salvini e attacca i deputati leghisti in vigilanza Rai. Lo fa attraverso i suoi canali social e non solo. La motivazione è la censura che la Rai voleva applicargli. Il rapper infatti critica l’atteggiamento della trasmissione televisiva. “Mai mi era stato chiesto di sottoporre un intervento ad una lettura preventiva”. Afferma. “Volevano che togliessi i nomi di politici e partiti”. Un punto su cui infatti si erano espressi i leghisti. “Non vogliamo che il concerto del 1° maggio si trasformi in una campagna elettorale!”. Hanno dichiarato. Sulla questione si è espresso anche Salvini a cui Fedez ha subito replicato. “Io vado gratis, la lega ci è costata 49 milioni”. Alla fine però l’ha spuntata il rapper che alle 21 si esprimerà senza censura in diretta Rai.

Ti consigliamo come approfondimento – Fedez lancia la sua linea di smalti, Chiara Ferragni lo pubblicizza: sito in tilt

Fedez contro Salvini: La censura della Rai e le polemiche sul testo

Fabio volo beneficenza Fedez, Fedez Sanremo 2021, Fedez contro Salvini,
Dalla pagina Facebook di Fedez

Tutto nasce da quando i “Ferragnez”  hanno iniziato ad esprimersi via social su questioni di attualità. Prima sul piano vaccinale, poi sul DDL Zan. Proprio quest’ultimo forse è stato a mettere in allerta la Lega. Infatti i membri di vigilanza Rai di matrice leghista hanno provato a censurare Fedez. “Se Fedez utilizzerà il concerto del 1° maggio per fare politica” si legge nella nota. “La Rai dovrà impugnare il contratto e attribuire il costo ai sindacati”. Motivo per cui è stato chiesto di prendere visione del testo del rapper prima del concerto. Il fine era quello di censurarne riferimenti a politici e a partiti. Un punto su cui Fedez ha protestato e non solo sui suoi canali social. “E’ la prima volta che mi succede”. Scrive su Instagram. “Ho dovuto lottare ma alla fine mi hanno dato il permesso di esprimermi liberamente”.

Ti consigliamo come approfondimento – DDL Zan, lite furibonda tra Littizzetto e Pillon: “Meriteresti la querela!”

 

VIDEO DI FEDEZ

Fedez contro Salvini: Le frecciate del leghista e la risposta del rapper

lega coprifuoco, Fedez contro Salvini,
Matteo Salvini, dal suo profilo Twitter

All’interno di uno scontro del genere non poteva certo mancare il leader della Lega. Matteo Salvini infatti ha colto al balzo l’occasione per attaccare Fedez. Già in precedenza i due si erano lanciati frecciatine. Tuttavia, come spesso è accaduto, anche questa volta il leader leghista non fa nomi. Si limita semplicemente a dire: “il concertone costa circa 500.000 euro agli italiani”. Per poi proseguire con l’affondo: “Quindi i comizi “de sinistra” sarebbero fuori luogo”. Non si è fatto attendere Fedez che ha subito replicato. “Io vado al concertone a gratis pagando i miei musicisti che non lavorano da un anno”. Poi l’attacco al leader della Lega. “il suo partito invece ci è costato 49 milioni di euro”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

11 − cinque =