Fedez VS Lega, scontro a telefono con RAI. De Luca: “Dio lo benedica!”

0
151
Fedez telefonata De Luca
Immagini dai profili social ufficiali

Fedez telefonata De Luca – Il governatore campano si è schierato a favore del rapper dopo la vicenda legata al concerto del 1° maggio. “Fedez contro la Lega? Non so cosa abbia detto. Se è contro la Lega, Dio lo benedica”: così ha dichiarato Vincenzo De Luca, in occasione dell’inaugurazione dell’hub vaccinale a Capodichino. “Fedez è stato bravissimo”, ha dichiarato invece su Twitter De Magistris, sindaco di Napoli.

Ti consigliamo come approfondimento – Fedez VS Salvini: “Canto gratis e mi censurano, la Lega ci costa 49 milioni”

Fedez telefonata De Luca: “Le chiediamo di adeguarsi al sistema”

Fedez telefonata De Luca
Dalla pagina Facebook di Fedez

Fedez telefonata De Luca – È la sera del 30 aprile quando il noto rapper e influencer Fedez riceve una telefonata particolare. Sono i dirigenti RAI a chiamarlo e lo fanno per conoscere il contenuto di un testo che l’artista leggerà al concerto del 1° maggio. Fedez esprime, da subito, la volontà di parlare del DDL Zan, di diritti civili e di lavoro. All’interno del suo discorso sono presenti anche citazioni gravi di alcuni esponenti leghisti. “Le asserzioni che riporto nel mio testo sono consiglieri leghisti che dicono: ‘se avessi un figlio gay, lo brucerei nel forno’ ”, tuona Fedez. “Le sto chiedendo di adeguarsi a un sistema. Tutte le citazioni che lei fa con nomi e cognomi non posso essere citate. Questo non è il contesto corretto”, si sente dall’altro capo del telefono. “Chi lo stabilisce? Io dico quello che voglio sul palco. Nel mio testo non c’è turpiloquio. Sono in imbarazzo per voi”, sentenzia l’artista.

Ti consigliamo come approfondimento – Fedez lancia la sua linea di smalti, Chiara Ferragni lo pubblicizza: sito in tilt

Fedez telefonata De Luca: il commento del governatore campano

Fedez telefonata De Luca
Immagine dal profilo Facebook ufficiale di Vincenzo De Luca

Fedez telefonata De Luca – L’artista ha ricevuto grande sostegno da tanti operatori del settore dello spettacolo e dai politici. Tra questi, si è espresso anche il governatore campano, Vincenzo De Luca. “Fedez contro la Lega? Non so cosa abbia fatto o detto, ma che Dio lo benedica. Se è contro la Lega, è un benemerito”, ha dichiarato con ironia ai microfoni, durante l’inaugurazione dell’hub vaccinale di Capodichino.

Un commento pungente, invece, è arrivato da Luigi De Magistris. “Fedez è stato bravissimo. Grave non è solo la Lega, con le sue idee violente contro l’uguaglianza, ma chi governa e si allea con la Lega. Serve allora una potente insurrezione culturale contro il virus del pensiero unico e del conformismo politico nazionale”. Così ha scritto su Twitter il sindaco di Napoli.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

4 × 5 =