La Coca Cola, come Balocco e Safilo, “scarica” Chiara Ferragni e interrompe collaborazione

0
348
Ferragni Coca Cola
Dai profili social di Chiara Ferragni

Ferragni Coca Cola: anche la Coca Cola fa un passo indietro e decide di interrompere la collaborazione con Chiara Ferragni. Dopo Balocco e Safilo continuano i “guai” per l’influencer. Solo Pigna resta con la Ferragni. Il tutto avviene dopo che Chiara Ferragni era riapparsa sui social dopo giorni di “esilio”.

Ti consigliamo come approfondimento-Chiara Ferragni torna sui social: “Mi siete mancati”

Ferragni Coca Cola: altro brand “scarica” la Ferragni

Chiara FerragniIl 2023 di Chiara Ferragni non è iniziato nel migliore dei modi. Il caso Balocco continua a creare dibattito, polemiche e soprattutto preoccupazione nei brand che da anni collaborano con l’imprenditrice e influencer. Infatti, anche Coca Cola avrebbe deciso di fare un passo indietro decidendo di interrompere le relazioni con Ferragni. Bisogna chiedersi se l’interruzione sarà momentanea o definitiva. Secondo quanto riporta La Repubblica, Coca Cola aveva scelto Chiara a dicembre  per girare uno spot pubblicitario. Tale spot sarebbe dovuto uscire a fine gennaio. Le tempistiche non erano casuali Coca Cola voleva sfruttare la vicinanza all’inizio del Festival di Sanremo. Il tutto perché l’influencer lo scorso anno Chiara si trovava proprio sul palco dell’Ariston. Dopo la sanzione però Coca Cola si sarebbe tirata indietro. A breve dovrebbe uscire lo spot ma con un’altra, o un altro, protagonista. Le riprese saranno a Milano.

Ti consigliamo come approfondimento-Chiara Ferragni, vandalizzate le vetrine del negozio a Roma: “Bandita e Truffatrice”

Ferragni Coca Cola: solo “Pigna” la difende

Ferragni pubblicità ingannevole, Chiara Ferragni torna
Dalla pagina facebook di Chiara Ferragni

Coca Cola ha seguito, nella decisione, Safilo che lo scorso 21 dicembre ha disdetto la licenza per gli occhiali del brand Ferragni. Safilo Group ha comunica l’interruzione dell’accordo di licenza per il design, la produzione e la distribuzione delle collezioni eyewear a marchio Chiara Ferragni. Ciò sarebbe avvenuto a seguito di violazione di impegni contrattuali assunti dalla titolare del marchio. Ciò è stato annunciato dal gruppo attraverso un comunicato.  Di tutt’altra visione Pigna che invece continua a sostenere Chiara.

In merito è intervenuto l’ad Massimo Fagioli in una nota. In essa si legge: “Collaboriamo con Chiara Ferragni da diversi anni, avendo avuto modo di apprezzarne le doti umane e imprenditoriali. La relazione commerciale tra i due brand italiani è stata proficua e soddisfacente in tutti i mercati in cui operiamo. La storia di 185 anni di Pigna, la nostra leadership e il nostro stile aziendale ci portano a guardare verso il futuro. Auspichiamo che l’attuale non facile contesto possa essere superato”.

Ti consigliamo come approfondimento-Selvaggia Lucarelli vs Chiara Ferragni: “Solo 12mila euro per il sociale, 700 mila euro a lei”

Ferragni Coca Cola: il ritorno sui social

Chiara Ferragni diritti donne
Dalla profilo Twitter di Chiara Ferragni

Intanto però Chiara avrebbe però firmato un importante contratto con un “marchio che fa parte di un colosso internazionale”. Non si sa tra quanto vedremo nelle sue storie questa fondamentale collaborazione. Intanto Chiara è tornata a pubblicare dopo settimane di silenzio social. Piano piano, centellinando parole, foto e like seminati qua e là con minuziosa attenzione, Chiara Ferragni è riapparsa sui social. Infatti, sta riprendendo a presenziare nella vita virtuale riempita per settimane dal frastuono del suo silenzio. La vicenda della multa comminata dall’Antitrust ha determinato i comportamenti social dell’imprenditrice milionaria di follower e di denari. La Ferragni è tornata a mostrarsi prima nel video di Capodanno pubblicato da Fedez e poi con due storie Instagram. In esse ha palesato nostalgia di fan e ringraziamenti per chi ha le ha trasmesso conforto e vicinanza dopo l’ormai arcinoto video di scuse.