Foggia Calcio, incendiata la porta di casa di Gentile

0
449
Foggia Calcio

Paura durante la notte per Federico Gentile. Qualcuno ha appiccato il fuoco alla porta della sua abitazione, mentre il capitano del Foggia Calcio si trovava nell’abitazione con la moglie e i due figli.
A dare notizia dell’accaduto è stato il primo cittadino, Franco Landella: “Si è rischiato la tragedia”.

Ti consigliamo come approfondimento – Maradona è morto: si spegne il mito del calcio per arresto cardiaco

Foggia Calcio: l’accaduto

foggia calcio
Foto presa dal pagina facebook di Franco Landella

Nella notte le fiamme hanno avviluppato la porta dell’abitazione Gentile. Si tratta del capitano del Foggia Calcio, mentre il calciatore si trovava nell’abitazione con la propria famiglia. Per fortuna – e anche grazie all’intervento di alcuni vicini che sono accorsi – l’incendio è stato subito domato, prima che potesse espandersi al resto dell’abitazione. Franco Landella, il sindaco della città pugliese, si è espresso sull’accaduto: “Questa notte si è verificato un episodio increscioso – ha raccontato – che mi riempie di sdegno e rabbia: questa notte dei criminali ignoti hanno incendiato la porta di casa di Federico Gentile, giocatore e capitano del Foggia Calcio. Il capitano – ha poi continuato il primo cittadino – era nell’abitazione con la moglie e i suoi due figli e l’incendio avrebbe potuto provare dei danni ancora maggiori e devastanti. Non possiamo restare inermi dinanzi a un episodio così violento”.

Ti consigliamo come approfondimento – Calcio Femminile: arriva la parità di retribuzione nelle squadre mondiali

Le parole del presidente del Foggia Calcio

Foggia calcio
Immagine presa dalla pagina Facebook di Roberto Felleca

Federico, nel momento in cui si è accorto del fumo, era seduto con le sue bambine piccole sul divano. Se non fosse stato per l’intervento dei vicini che con dei secchi d’acqua hanno domato le fiamme, si sarebbe potuta verificare una tragedia”. Queste sono le parole del presidente Roberto Felleca che ha rilasciato all’ANSA.
È l’ennesima intimidazione che subisce questo club. Sono sono estremamente convinto che non sia questa la vera tifoseria del Foggia Calcio. Quindi è il momento di dimostrarlo e di non tacere”.

Ti consigliamo come approfondimento – ASD Mida Soccer: dove la passione per il calcio insegna i valori della vita

Il comunicato della squadra

Foggia calcio
Immagine presa dalla pagina Facebook del Foggia calcio

Il Foggia Calcio 1920, in tutte le sue componenti, esprime massima solidarietà e vicinanza a Federico Gentile ed alla sua famiglia, condannando con fermezza il vile atto intimidatorio commesso questa notte ai danni del calciatore e provvedendo a sporgere formale denuncia verso ignoti. Il club rossonero si stringe attorno al Capitano, testimone di assoluta professionalità ed attaccamento alla maglia ed all’intera squadra, proseguendo l’attività agonistica con il consueto impegno e la massima determinazione che ha sempre contraddistinto questo gruppo di lavoro”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

15 − 13 =