Fondi PNNR per realizzazione impianto elevatore albergo dei poveri per 80 famiglie sul terrazzo del Palazzo Fuga

0
1173

COMUNICATO STAMPA – “Facendo seguito alla nota del 30 settembre 2022 con la quale si richiedeva la messa insicurezza e la realizzazione di un montacarichi per le famiglie che abitano il terrazzo del Palazzo Fuga (Via B. Tanucci 7), si ritiene opportuno specificare che molti dei residenti di cui si discute sono da anni privati dei loro diritti e vivono una sorta di segregazione poiché impossibilitati ad affrontare le barriere architettoniche che numerose si presentano sull’ impervio percorso che va dalle abitazioni alle uscite.
Ci si riferisce agli anziani in particolare ed ai disabili, ma anche agli invalidi di ogni età che non riescono a compiere il percorso disseminato di insidie e fatto di lunghissime scalinate che collegano l’entrata con il piano abitato.
La citata categoria di occupanti si vede, dunque, di fatto segregata e privata dei propri diritti, ma deve riferirsi anche di chi riesce ad affrontare il percorso, ma che deve ritornare alla propria abitazione con pesanti colli, carico come una bestia da soma quasi non degno di umana considerazione.
Insomma, detta situazione disumana deve trovare un argine nella considerazione da parte dell’ Amministrazione cittadina che può e deve utilizzare una minima parte dei cospicui fondi del PNNR per realizzare l’ impianto elevatore a servizio dei residenti del Palazzo Fuga intervento che esplicitamente si chiede anche a nome degli interessati di cui lo scrivente si è fatto portavoce.
Confidando in una costruttiva valutazione della richiesta di realizzazione di un impianto elevatore utilizzando i fondi del PNNR, si resta in attesa di un cortese, sollecito riscontro circa le determinazioni che saranno adottate a salvaguardia della salute e dei diritti degli abitanti di Via Bernardo Tanucci 7 (Terrazzo Palazzo Fuga)”.

Fulvio Frezza
Consigliere Regionale della Campania
Componente Ufficio di Presidenza Consiglio Regionale

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

1 × 3 =