Crollo hotel Eberle a Bolzano: intervenuti i vigili del fuoco

0
510
Frana hotel bolzano

Frana Hotel Bolzano: oggi pomeriggio, intorno alle 15, una frana di sassi si è staccata sopra l’hotel Eberle a Bolzano, sui pendii del Monte Tondo. La struttura è stata centrata in pieno e una parte è stata distrutta. Sul luogo si sono subito recate le squadre di soccorso e di vigili del fuoco. Non pervengono notizie precise su eventuali persone coinvolte.

Ti consigliamo come approfondimento – Arco Borbonico Napoli: storia di un crollo annunciato

Frana Hotel Bolzano: cosa è accaduto

Frana hotel bolzanoUna frana di sassi si è staccata ed ha distrutto parte dell’hotel Eberle a Bolzano, struttura che si trova alle pendici del Monte Tondo. Questo è quello che è accaduto nel primo pomeriggio di quest’oggi. Le squadre di soccorso e i vigili del fuoco si sono subito recati sul posto. Inoltre, sono state avviate le ricerche per trovare persone eventualmente coinvolte nell’evento. Al riguardo, i tecnici del 115 hanno spiegato che stanno cercando un cameriere della struttura che risulta disperso.

Secondo le prime informazioni, probabilmente non ci sono persone nell’ala. Stiamo perquisendo la zona con mezzi pesanti”, questo quanto riferito da Hansjörg Elsler, ispettore capo dei vigili del fuoco di Bolzano a Rai Südtirol.

La struttura si trova sui pendii del Monte Tondo, a una settantina di metri sopra la città, nei pressi delle passeggiate di Sant’Osvaldo. Quest’ultimo è un sentiero molto frequentato nelle ore pomeridiane, pertanto si sta cercando di capire se nel crollo sono stati coinvolti dei passanti. La zona è stata delimitata e posta sotto sorveglianza perché si temono altri controlli.

Ti consigliamo come approfondimento – Covid variante sudafricana, virologo di Oxford: “Potrebbe resistere al vaccino”

Crollo dell’hotel conseguenza del maltempo

Crollo hotel BolzanoNei giorni scorsi, l’Alto Adige, è stata una zona interessata da abbondanti nevicate. Tant’è che il primo gennaio sono arrivate anche a fondovalle. Le temperature, invece, sono rimaste prossime allo zero su tutto il territorio. La Protezione civile ha invitato alla cautela sulle strade. Ghiaccio e della neve, infatti, hanno creato non pochi disagi. Nelle scorse settimane si sono registrate anche delle precipitazioni che vanno oltre la media pluriennale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

quattro × quattro =