Francesca Scanagatta, la storia della vera Lady Oscar italiana

0
330
Francesca Scanagatta Lady Oscar

Fisico alto e slanciato, pelle diafana, lunghi capelli biondi e occhi azzurri – è questa la descrizione che tutti ricordano del celebre personaggio del cartone animato. Francesca Scanagatta Lady Oscar non possiede questo aspetto, ma è pur sempre un’eroina che ha combattuto durante le Guerre Rivoluzionarie francesi. Ecco l’incredibile storia dell’Amazzone austriaca.

Ti consigliamo come approfondimento – Donne: 25 novembre, giornata internazionale contro la violenza di genere

Francesca Scanagatta Lady Oscar, la storia del soldato donna dell’Ottocento

francesca scanagatta lady oscar
Francesca Scanagatta, fonte: Vanilla Magazine

Francesca Scanagatta Lady Oscar italiana nasce il primo giorno d’agosto del 1776, a Milano, entrando subito a far parte di una numerosa famiglia. È un’epoca durante la quale le giovani ragazze sono destinate a un futuro uguale per tutte. Un matrimonio vantaggioso, di quelli che si trascinano dietro un’ottima reputazione da parte di entrambi, marito e moglie con i rispettivi nuclei famigliari. E allora, da bambina, Francesca Antonia Scanagatta riceve un’ottima formazione tanto da essere in grado di parlare discretamente il tedesco e il francese a soli dieci anni. Prosegue gli studi presso il collegio femminile delle Dame della Visitazione, dove diventa un’alunna modello.

Giunto il tanto atteso momento delle nozze, Scanagatta si rende conto di non desiderarlo affatto. Preferirebbe di gran lunga diventare un soldato, poiché attratta dalla vita militare e dalle armi. Parte alla volta di Vienna con uno dei suoi fratelli, Giacomo Scanagatta, lei (vestita con abiti da uomo) per il matrimonio e lui per l’accademia militare di Wiener Neustadt. Quest’ultimo, malato, le confessa di non voler intraprendere la carriera bellica, pertanto Francesca decide di sostituirlo, diventando Franz. Riesce a non farsi scoprire dai suoi superiori, riuscendo dunque a frequentare la scuola militare. Perfeziona le sue conoscenze tedesche e francesi, impara l’inglese, la matematica, l’utilizzo delle armi e le tecniche di battaglia.

Ti consigliamo come approfondimento – Joe Biden, le donne sono le vere vincitrici della Casa Bianca

Francesca Scanagatta Lady Oscar e le Guerre Rivoluzionarie

francesca scanagatta lady oscar
Napoleone guida i suoi soldati sul ponte di Arcole, dipinto di Horace Vernet. Fonte: wikipedia.org

Nel 1797, al Supremo consiglio di guerra, Francesca Scanagatta Lady Oscar avanza una coraggiosa richiesta: agire come ufficiale. Il ruolo le viene concesso in vista delle difficoltà causate dalle Guerre Rivoluzionarie francesi. Sotto le vesti da alfiere e tenente, la donna è spedita su diversi fronti battaglieri. Tra il fronte tedesco Kehl, il trattato di Campoformio e il reggimento di fanteria in Polonia, Scanagatta cade malata per diverse settimane. Una volta ripresasi, la soldatessa riprende nuovamente le armi in mano e corre nelle unità attive sui fronti battaglieri. Fa poi ritorno in Italia nel febbraio del 1800, impegnata in incarichi ufficiali a Venezia, Verona e Milano, ma fa anche una breve sosta a Cremona per incontrare i propri genitori. Ma quest’ultimi sono la causa del suo congedo nell’anno successivo; lei, tuttavia, continua a indossare abiti maschili. Nel 1804 convola a nozze con Celestino Spini, tenente dei cacciatori a cavallo dell’esercito nemico, con cui crea una famiglia.

Ti consigliamo come approfondimento – Argentina aborto, decisione storica: legalizzato dal Senato

Francesca Scanagatta Lady Oscar: la straordinaria forza delle donne

francesca scanagatta lady oscar
Nadezhda Durova, fonte: wikipedia.org

Francesca Scanagatta Lady Oscar muore nel novembre del 1864, all’età di 88 anni. La notizia fa ben presto il giro dell’Europa, e tutti i giornali iniziano a riferirsi a lei chiamandola “Amazzone austriaca”.

Ma Franz non è stata l’unica donna ad aver fatto parte dell’esercito. Dopo di lei, infatti, si ricordano altre due giovani temerarie entrate nell’universo militare:

  • Marie Schellink, belga, nominata sottotenente dell’esercito francese il 10 novembre 1792 e decorata dalla Legion d’onore nel 1808 da Napoleone;
  • Nadežda Andreevna Durova, soldato della cavalleria durante le guerre napoleoniche e la prima ufficiale donna della storia militare russa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

sette + 5 =