Franken Bräu, allerta alimentare: la birra tedesca ritirata dal mercato

0
83

La segnalazione proveniente dall’Ufficio federale della sicurezza alimentare tedesco preoccupa non poco i grandi bevitori di birra. L’allerta alimentare riguarda le birre Franken Bräu, birrificio storico della Baviera. L’annuncio è stato dato dal produttore stesso, avvertendo le autorità competenti.

Ti consigliamo come approfondimento – Buscopan e Zantac: dall’AIFA arriva il ritiro definitivo per rischio cancro

Franken Bräu: il Ministero della sicurezza alimentare conferma l’allerta

Franken Bräu“L’assunzione della nostra birra contaminata può causare lesioni”. L’annuncio shock coinvolge principalmente il mercato e i consumatori tedeschi, non riguardando per ora il mercato italiano. Desta però preoccupazione l’alta percentuale di italiani residenti in Germania. Si tratta di un pericolo per loro e per la popolazione locale.

Il Ministero della sicurezza alimentare tedesco ha immediatamente diramato un’allerta alimentare per le famose birre, data la possibile presenza di detergenti al loro interno. La sostanza incriminata sarebbe la Liscivia, soluzione alcalina contenente di solito idrossido di sodio o idrossido di potassio. Tale sostanza è ottenibile anche come miscela di sapone e carbonato, perborato o perossido di sodio. Nell’uso comune, la Liscivia era considerata un’ottimo detergente per il bucato, usato prima della diffusione delle lavatrici e dei moderni detersivi. Tempestivo l’intervento del produttore che ha all’istante ritirato da tutti i punti vendita fisici e online le note bevande. Ora i supermercati tedeschi dovranno avvertire i consumatori comunicando il richiamo.

Ti consigliamo come approfondimento – Simpson: la famosa birra Duff arriva in Europa grazie a Lidl

I prodotti contaminati dal detergente

Franken BräuDi seguito, la lista dei 17 prodotti appartenenti al birrificio tedesco oggetto del richiamo:

  • Franken Bräu Festbier;
  • Franken Bräu Pils;
  • Franken Bräu Naturradler;
  • Franken Bräu Schwarzbier;
  • Franken Bräu Urhell;
  • Franken Bräu Pils;
  • Franken Bräu LöwenMalz;
  • Franken Bräu Apfelschorle (Frucade);
  • Franken Bräu Cola (Frucade);
  • Franken Bräu Cola Mix (Frucade);
  • Franken Bräu Medium Tafelwasser (Frucade);
  • Franken Bräu Classic Tafelwasser (Frucade);
  • Franken Bräu Orange (Frucade);
  • Franken Bräu Schwarze Johannisbeere (Frucade);
  • Franken Bräu Sport Grapefruit-Zitrone (Frucade);
  • Franken Bräu Zitrone (Frucade);
  • Franken Bräu Zitrone Trüb (Frucade).
Ti consigliamo come approfondimento – Edenlandia festeggia l’Oktoberfest in un “weekend a tutta birra!”

Cosa fare con le birre già acquistate

Il produttore ha specificato che è la qualità l’elemento imprescindibile e prioritario dell’azienda. L’allerta sui prodotti del birrificio è partita dalla Germania per poi arrivare al Sistema di allerta rapido per alimenti e mangimi in ambito europeo (RASFF).

La decisione del ritiro della merce sarebbe avvenuta tramite un controllo aziendale, una prassi abitudinaria, che ha permesso l’identificazione di un difetto tecnico durante la produzione. Nei prodotti venduti dalla birreria, quindi, potrebbero essere incluse le impurità del detergente incriminato, ovvero la Liscivia. L’assunzione della birra appartenente a quel lotto potrebbe causare lesioni gravi. L’azienda produttrice invita tutti i consumatori che si trovano in Germania a riportare le birre alla fabbrica o ai supermercati responsabili dell’acquisto. Tutta la merce restituita sarà totalmente sostituita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here