Frattamaggiore, in 10 pestano a sangue un ragazzo: il video è subito virale

0
82
Frattamaggiore video pestaggio

Frattamaggiore video pestaggio finisce in rete e diventa subito virale. Dieci contro uno. Questo è quello che è accaduto a Frattamaggiore, comune dell’hinterland napoletano, nella notte del 25 settembre. Il video è stato consegnato da un residente al consigliere regionale di Europa Verde, Francesco Emilio Borrelli.  

Il rappresentante dei verdi ha così commentato l’accaduto: “Bisogna assolutamente invertire la rotta e prendere seri provvedimenti”.

Ti consigliamo come approfondimento – Bimbo guida una Ferrari, il video è virale. Borrelli: “Genitori vanno puniti!”

Frattamaggiore video pestaggio: è subito virale in rete

Frattamaggiore video pestaggioIl video è la diretta testimonianza di una vicenda drammatica, che trasuda violenza e degrado. Dieci ragazzi, nella serata di sabato 25 settembre, hanno pestato a sangue un loro coetaneo. Questo, in estrema sintesi, è quanto accaduto a Frattamaggiore, un comune al nord di Napoli. Nel video è ben visibile lo stato della vittima: a terra completamente indifeso in balia dei suoi aguzzini.
Il pestaggio è andato avanti fino a quando i residenti di Via Garibaldi non hanno iniziato a urlare e a chiedere aiuto.

Il video è stato inviato da un residente della zona al consigliere regionale di Europa Verde, Francesco Emilio Borelli, accompagnato dal seguente messaggio:
Le ho inviato questo video con la speranza che si riesca a prendere questi criminali. Siamo stanchi di assistere a queste brutalità”.

Ti consigliamo come approfondimento – Napoli, maxi-rissa all’ospedale Pellegrini. Borrelli: “Scena agghiacciante”

Borrelli: “Bisogna assolutamente invertire la rotta”

rapina Boscoreale ottico, Frattamaggiore video pestaggio
Francesco Emilio Borrelli,
fonte: francescoemilioborrelli.eu

Come si è riportato, il filmato è stato consegnato al consigliere regionale Borrelli, il quale, da qualche tempo a questa parte, è solito raccogliere le lamentele di molte persone tra Napoli e provincia. E spesso i suoi canali social sono collettori di foto e video che mostrano situazioni di criticità.

Nel filmato” spiega Borrelli, “si vede come gli aggressori si accaniscano nei confronti della vittima allontanandosi soltanto quando i residenti, dalle loro finestre, urlano e chiedono aiuto”. Il consigliere poi prosegue: “Abbiamo inviato il filmato alle forze dell’ordine affinché si riesca ad identificare gli aggressori che dovranno subire condanne severe. La violenza ha ormai preso il sopravvento nelle nostre strade e fa male verificare come siano soprattutto i giovani, tra vittime e carnefici, protagonisti di questi episodi brutali. Urgono provvedimenti con un controllo costante del territorio, soprattutto nelle fasce orarie serali e notturne, ma anche del punto di vista giuridico ed educativo. Bisogna assolutamente invertire la rotta”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

sei − cinque =