Fuga di gas, due ragazzi trovati morti in casa dopo una settimana

0
425
fuga gas due, pesaro pacco bomba

Per una fuga gas due morti ritrovati in casa nel Potentino dopo una settimana dal loro decesso. Si tratta di due ragazzi romeni. Causa probabile dell’incidente una stufa usata per scaldarsi. I Vigili del Fuoco sono intervenuti questa mattina per prelevare i cadaveri e mettere in sicurezza l’edificio. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Latina, 14enne presa a calci e pugni da tre coetanee: le denuncia tutte!

Fuga gas due morti: erano due operai 

energia e gas, fuga gas due morti L’abitazione dei due ragazzi di 28 e 22 anni si trova a Brienza, in provincia di Potenza. Una palazzina abitata da circa 24 persone. I due ragazzi erano amici e colleghi. Secondo le prime indiscrezioni rilasciate da diverse testate giornalistiche, i due lavoravano come operai in una ditta vicina che si occupava della manutenzione e del controllo del bosco circostante. È stata proprio l’insolita assenza dei due nell’ultima settimana a destare il sospetto e la preoccupazione dei loro colleghi. Sono stai loro a lanciare l’allarme alla Forze dell’Ordine e a richiedere la perquisizione dell’appartamento che i due condividevano. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Dramma, 14enne immunosoppressa è stroncata dal Covid: non poteva vaccinarsi!

Fuga gas due morti: il ritrovamento dei cadaveri 

fuga gas due morti, esplosione negozio PalermoQuesta mattina davanti all’abitazione dei due sono arrivati per primi i Vigili del Fuoco. Dopo un tentativo di farsi aprire sperando ci fosse qualcuno dentro, i pompieri hanno abbattuto la porta. A quel punto è avvenuto il macabro ritrovamento. I due ragazzi sono stati ritrovati nella loro camera da letto. Si trovavano attorno ad una bombola, molto probabilmente usata per alimentare la stufa a gas ritrovata nella stanza. Secondo la prima diagnosi del medico legale, i due sarebbero morti da almeno una settimana. Sul posto sono giunte anche le Forze dell’Ordine capeggiate dal pm Antonella Mariniello che si occuperà delle indagini. Le ulteriori dinamiche dell’incidente saranno più chiare dopo i risultati delle autopsie, fissate per i prossimi giorni. 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

uno × cinque =