Rosa si risveglia nella bara poco prima di essere sepolta. Portata in ospedale muore poco dopo

0
1010
funerale viva
Fonte YouTube

Funerale viva Rosa, la donna che stava per essere sepolta. Viene trasportata di nuovo in ospedale ma poche ore dopo muore ufficialmente. Sotto inchiesta i medici e l’ospedale di Perù dove era stata curata. Il video in cui la donna si sveglia nella bara è già virale. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Macerata, madre getta sua figlia di 4 anni dal balcone: è in codice rosso

Funerale viva la donna nella bara che stava per essere sepolta 

napoli 12enne suicidio, funerale viva Siamo in Perù la donna a cui amici e familiari stanno dando l’ultimo saluto è Rosa Isabel Céspedes Callaca di 36 anni. La donna era stata trasportata d’urgenza all’ospedale dopo un incidente d’auto. Rosa si trovava in macchina con il cognato e altri componenti della sua famiglia. Arrivati in ospedale sia lei che il cognato sono stati dichiarati morti. I funerali della donna sono stati organizzati dai familiari per il lunedì successivo all’incidente. Dopo la messa celebrata, la bara e tutti i presenti si sono recato al cimitero di Ferreñafe nel comune di Perù. 

É proprio nel cimitero poco prima di posizionare la salma nella fossa creata apposta per lei, che qualcuno sente dei rumori provenire dalla bara. I presenti hanno chiesto che la bara venisse subito aperta. Come racconta chi ha aperto la bara, la donna “ha aperto gli occhi e stava sudando. Sono andato subito nel mio ufficio e ho chiamato la polizia”. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Tragedia ad un Luna Park: tre bambini cadono da una giostra. Uno è grave

Funerale viva la donna riportata in ospedale 

funerale viva, proiettile ano, campania medici contro regione, cosenza prof morto,Tra caos e panico che si è generato tra la folla che si è accalcata accanto alla bara, la donna è stata riportata in ospedale dalla polizia che era giunta sul posto. Nei familiari della donna si è riaccesa la speranza. Ma purtroppo è durata ben poco. Seppur avesse dei segni vitali deboli, la donna è rimasta in vita per un paio di ore, prima di essere dichiarata di nuovo e questa volta ufficialmente deceduta. Non è chiaro come sia potuto accadere un errore simile. Sotto volontà dei familiari della vittima, la polizia sta indagando sui medici che si sono occupati di visitare la donna dopo il suo primo arrivo in ospedale. 

Non è chiaro se si sia trattato di negligenza o di un errore causato dal caos dei diversi pazienti portati contemporaneamente dopo l’incidente d’auto. L’ipotesi dei familiari è che la donna fosse in come e che i medici l’abbiano frettolosamente dichiarata morta come il cognato. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Mino Raiola è morto: ad annunciarlo ufficialmente è la sua famiglia

Portato in obitorio ma era ancora vivo: il caso a Shanghai 

funerale viva
Fonte YouTube

Un evento simile è avvenuto anche a Shanghai, la città che sta sperimentando il peggior lockdown a causa del Covid. In un video girato da un residente si vedono due addetti alla sicurezza trasportare un copro dentro un sacco di plastica. Poco prima di metterlo in macchina, dal sacco si sentono lamenti e movimenti. I due quindi dopo essersi confrontati con i superiori riportano il sacco all’interno dell’ospizio da cui era stato prelevato. Anche questo video come il precedente è diventato virale. L’inchiesta aperta a Shanghai ha già causato il licenziamento di 4 funzionari, il direttore dell’ospizio e di un medico. 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

16 − undici =