Veicoli commerciali: tutto quello che c’è da sapere sul furgone Citroen Jumper

0
150

Un veicolo commerciale è utile per riuscire a ottemperare a diverse tipologie di lavoro: trasporti ai fini commerciali, traslochi o movimentazioni di materiale edile, solo per fare alcuni esempi.

In ogni caso, un furgone dovrà essere facilmente manovrabile e dovrà avere uno spazio interno sufficiente grande per spostare materiale ingombrante. Ne costituisce un esempio il modello Jumper della Citroen. Nata negli anni ’20 del secolo scorso, la Citroen è una casa automobilistica tra le più note a livello mondiale e questo modello di furgone uno dei migliori del brand.

Il successo del furgone Citroen Jumper

Il furgone citroen jumper ha 4 porte e può trasportare fino a 3 passeggeri incluso il guidatore. Inoltre, le aperture per il carico sono posteriori con doppia anta e laterale con accesso a scorrimento. Questo doppio accesso consente di raggiungere ciò che serve a seconda di dove è stato posizionato, ma soprattutto rende le operazioni di carico e scarico ancora più semplici. All’interno, poi, le pareti del furgone si presentano particolarmente ammortizzate, così da consentire un trasporto sicuro anche in movimento.

Nei modelli più grandi, poi, la larghezza supera il metro e 40, mentre l’altezza dell’area di carico i 2 metri. Ovviamente, non manca una paratia divisoria tra la zona posteriore e quella anteriore dove si collocano i passeggeri.

Non mancano prese da 12 V sia da un lato che dall’altro per i caricatori degli smartphone e l’immancabile ruota di scorta. Di serie sono inclusi servosterzo, spie per le cinture di sicurezza dimenticate e chiusura centralizzata.

Caratteristiche del furgone Citroen Jumper

Il furgone Citroen Jumper è dotato di dispositivi indispensabili per la sicurezza, quali ad esempio l’ABS per supportare nella frenata di emergenza. Gli airbag si trovano sia dal lato del conducente che del passeggero, mentre alla partenza del mezzo si attiva la chiusura automatica delle porte.

Sono presenti anche l’ESP, ovvero il controllo elettronico della stabilità e, se richiesti, anche il segnalatore acustico di superamento di carreggiata, il limitatore di velocità, il rilevatore di pressione insufficiente degli pneumatici, sensori di parcheggio e retromarcia e hill holder per facilitare le ripartenze in salita.

A livello di comfort si può contare su luce interna, kit fumatori, ampio ripiano portaoggetti e la tecnologia di un computer di bordo per garantire il massimo della connettività smart di ultima generazione. Il climatizzatore si può automatizzare grazie a un kit aggiuntivo, mentre per quanto riguarda i fari sono presenti quelli diurni al LED e i fendinebbia.

I sedili sono tutti regolabili, hanno i braccioli e quello del guidatore è ammortizzato per una guida ancora più comoda e sicura. Non solo, può essere anche riscaldato sempre con l’aggiunta di un optional aggiuntivo. Il serbatoio interno per il carburante, inoltre, può essere ampliato fino a contenerne 125 litri, se necessario.

Il computer di bordo si può anche personalizzare in diversi modi, aggiungendo un navigatore touch estremamente intuitivo, radio con CD, presa USB e bluetooth. Risulta compatibile sia con i sistemi Android Auto che Apple Car Play. Il cambio manuale si trova in una posizione estremamente agevole per il guidatore, che avrà anche indispensabili comandi al volante.

I furgoni Citroen Jumper sono alimentati sia a diesel che a benzina, ma non manca la proposta elettrica nell’ambito della ricerca di una maggiore ecosostenibilità. Robustezza, versatilità e design caratterizzano quindi questo furgone commerciale che è uno tra i più richiesti del settore.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

due × due =