Ercolano, furto in casa: chiamano i Carabinieri ma dimenticano che hanno la droga in casa. Arrestati padre e figlio

0
1435
furto casa droga, scuola droga polizia

Furto casa droga – i proprietari di un’abitazione tra Ercolano e Torre del Greco denunciano un furto in casa. All’arrivo dei Carabinieri il ladro è scappato. Ma nei sopralluoghi le Forze dell’Odine trovano della droga e arrestano chi li aveva chiamati per il furto. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Questione Aborto negli Usa è allarme per il mondo: dove sono finiti i diritti?

Furto casa droga: la chiamata di padre e figlio dopo l’arrivo dei ladri 

Sventano furto multati, furto casa droga La vicenda a tratti comica è avventa nel vesuviano. Nella notte i Carabinieri vengono chiamati per diverse segnalazioni di furto nella zona tra Ercolano e Torre del Greco. “Correte, ci sono alcune persone in un’abitazione in via Patacca. Stanno rubando”. L’intervento dei Carabinieri non ha concluso a nulla di fatto riguardo al furto. Sarebbe potuta finire lì se non fosse la scoperta fatta da uno degli agenti nei sopralluoghi della casa dei proprietari. Padre e figlio dell’appartamento sono stati accusato per detenzione di droga a fini di spaccio. Ritrovate diverse piantine di cannabis e anche 12 grammi e mezzo di cannabis. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Reddito di cittadinanza, continua la stretta: si perde anche se si rifiuta offerta da privato

Furto casa droga: vera e propria postazione per lo spaccio 

furto casa droga, Roma assalto portavalori, salerno carri armati, Napoli incidente camion, campania esplosione commissariato,Tragedia funivia Stresa, Concorso Polizia Municipale Bacoli, Veggente tedesco Madeleine McCann, Napoli bambino caduto, Verona mamma uccide figlie, Catania donna nuda, milano violenze capodanno, incidente brescia,La casa era in realtà un vero e proprio luogo di confezionamento e spaccio di droga. Oltre le piantine e le dosi di droga già confezionate sul posto è stato trovato materiali per il confezionamento di dosi. Inoltre sul tavolo in contanti circa 1700 euro. Le prove evidenziano chiaramente come padre e figlio confezionassero e spacciassero anche dosi di cannabis. Non è chiaro perché hanno chiamato la Polizia per il furto senza prima nascondere le prove delle loro azioni illegali. Ignoto anche quanto e cosa i presunti ladri abbiano rubato ai due proprietari. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Ottaviano, cane bloccato da tubo alla gola ora è finalmente libero e cerca casa

Furto casa droga: una seconda telefonata in serata 

Vino, furto casa droga Nella serata del furto e dell’arresto di padre e figlio, le Forze dell’Ordine della zona hanno ricevuto un altra telefonata. Questa volta un padre a chiamare perché il figlio 25enne era in possesso di un kilo di marijuana. I Carabinieri hanno trovato anche qui materiale per il confezionamento di dosi e diversi proiettili di pistola.