Napoli: strade chiuse per il G20 fino al 23 luglio. Ecco i percorsi consigliati!

0
83
g20 napoli traffico,

G20 Napoli traffico bloccato o ridotto in alcune delle zone principali della città. L’ordinanza del Comune è stata fatta in vista dell’incontro tra i 20 Paesi più potenti al mondo. La restrizione partirà da domani (20 luglio) sino al termine dell’evento (23 luglio incluso). Le aree che riguarderà tale normativa sono principalmente quella del lungomare (Via Partenope) ed altre zone del centro. Tra queste le aree limitrofe a: Palazzo Reale, Teatro San Carlo, Piazza Plebiscito, Trieste e Trento. Un restrizione che servirà per garantire la sicurezza necessaria per lo svolgimento dell’evento. Il tema di quest’anno è l’ambiente, verranno di fatto discusse le attuali situazioni in merito al clima alla ricerca di una soluzione.

Ti consigliamo come approfondimento – Assembramenti a Salerno: Selvaggia Lucarelli contro Vincenzo De Luca

G20 Napoli traffico: le aree chiuse dal comune ed i percorsi consigliati

no vaccino vigili Napoli, Concorso Polizia Municipale Bacoli, G20 napoli traffico,
Dalla pagina Facebook dell’Assessorato alla sicurezza Urbana e Polizia Locale Comune di Napoli

In vista del G20 a Napoli, il comune ha redatto alcune normative speciali. Queste riguardano la chiusura o la limitazione di alcune aree centrali. Di fatto sarà impedito il traffico per gran parte del lungomare. L’area di maggior interesse risulta infatti essere Via Partenope. Oltre a quest’ultima risentiranno di restrizioni anche altre zone del centro di Napoli. Palazzo Reale, Teatro San Carlo, Piazza Plebiscito, Trieste e Trento saranno le altre aree limitate. Pertanto, il comune di Napoli, propone dei percorsi alternativi al fine di evitare grandi traffici a causa delle limitazioni. Lo stesso municipio pubblica infatti in una nota vari percorsi consigliati per i giorni che andranno dal 20 al 23 luglio (compreso):

  • Piazza Municipio – piazza Dante – via Salvator Rosa – corso Vittorio Emanuele zona Chiaia/Fuorigrotta e viceversa.
  • Piazza Municipio – piazza Dante – via Santa Teresa degli scalzi – Tangenziale – Fuorigrotta/Chiaia e viceversa
Ti consigliamo come approfondimento – Napoli, fattoria degli orrori nella periferia est: animali denutriti e carcasse in decomposizione

G20 Napoli traffico: cosa bisogna aspettarsi da questo incontro?

cambiamento climatico, g20 napoli traffico,Il G20 che si riunirà a Napoli nei prossimi giorni ha un tema principale su cui fondare l’incontro. Di fatto avrà il nome di “G20 Clima, Ambiente ed Energia”. La coordinazione del meeting sarà affidata a Roberto Cingolani, Ministro della Transizione Ecologica. Proprio il Ministro si era espresso qualche giorno fa riguardo al G20, esprimendo alcune perplessità. “fatichiamo a raggiungere un documento unificato e stiamo parlando di 20 Paesi, non di 160”. Ribadendo che: “questi 20 fanno fatica ad accettare il 55% di decarbonizzazione al 2030”. Nonostante ciò il programma sarà di importanza fondamentale visti anche gli altri temi trattati. Oltre al cambiamento climatico infatti troveranno spazio anche la biodiversità e la povertà. Oltre che la gestione sostenibile dell’acqua, la protezione dei mari ed il ripristino dei suoi degradati. Saranno dunque giorni importanti non solo per Napoli o per i 20 Paesi partecipanti, bensì per l’intero pianeta.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

diciotto − 17 =