Gallera: la frase sull’indice di contagio da Covid-19 e la polemica dei social

Facciamo chiarezza sul fattore R0

0
472
Gallera
Ph. dalla Pagina Fb Giulio Gallera

Il Coronavirus è un patogeno sconosciuto. All’inizio della pandemia ha diviso la comunità scientifica e tuttora continua a dividere l’opinione pubblica. Tanti sono stati gli strafalcioni di cariche istituzionali, medici e personalità influenti dettati proprio dalla carica innovativa e pericolosa del Covid-19. Una recente “vittima” degli attacchi social è stato Giulio Gallera, l’assessore alla Sanità e al Welfare della Regione Lombardia. Il suo video è diventato virale e il suo nome è primo tra le tendenze in Italia. L’oggetto della polemica social è la sua spiegazione dell’indice di contagio, il fattore R0.

L’ISS lo definisce come il “numero di riproduzione di base”, ovvero il numero medio di infezioni secondarie prodotte da ciascun individuo infetto. È un parametro che misura la potenziale trasmissibilità di una malattia infettiva. Ma è bene ricordare che si tratta di un dato statistico, che pertanto non si può applicare in modo semplicistico alla realtà.

Ti consigliamo questo approfondimento – Covid-19, dalle mascherine al “rischio zero”: tutti gli scivoloni degli esperti

Gallera: le parole che hanno scatenato la bufera social

Gallera
Ph. dalla Pagina Fb Giulio Gallera

Qui di seguito, le parole esatte dell’Assessore alla Sanità lombarda, pronunciate durante una conferenza quotidiana di informazioni sul Coronavirus.

Dobbiamo continuare su una strada che ci sta portando a ridurre fortemente la capacità di diffusione del contagio. Perché, lo ricordiamo, 0,51 cosa vuol dire? Che per infettare me, bisogna trovare due persone nello stesso momento infette perché è a 0,50. Questo vuol dire che non è così semplice trovare due persone infette nello stesso momento per infettare me. E questa è l’efficacia dell’azione e ciò che ci fa stare più tranquilli e confidenti. Quando è a 1 significa che basta che incontro una persona infetta che mi infetto anche io. Quindi dobbiamo continuare su questa strada con determinazione”.

Gallera risponde alle polemiche

Giulio Gallera ha fatto chiarezza sulle affermazioni che hanno scatenato l’aspra polemica del web nella trasmissione televisiva Stasera Italia su Rete4. L’Assessore al Welfare della Lombardia ha affermato: “Sono allibito per la strumentalizzazione che è stata fatta delle mie parole. Addirittura abbiamo messo in campo i comici e gli attori. È paradossale. Ho solo cercato di spiegare in maniera molto semplice quello che sta succedendo. Ormai tutti siamo diventati virologi, mentre prima eravamo tutti allenatori della nazionale (…). Io ho spiegato che il fatto che l’indice sia diventato 0,5 è positivo. Cos’è l’R0? È la capacità di un individuo di contagiare gli altri. Quando l’indice di contagio è a 1 vuol dire che una persona può infettare un’altra persona, quando è a 2 vuol dire che una persona ne infetta due. Quando è 0,5 i testi scientifici dicono che in una comunità di 100 persone se ne infettano 50. O in una comunità di 50 persone se ne infettano 25. Quindi ho evidenziato il rallentamento del contagio, che è un grande valore che abbiamo ottenuto”.

Spiegazione grossolana, strumentalizzazione politica o la solita polemica dei critici del web?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

diciassette − 10 =