Gatto Leone scuoiato vivo, domenica la fiaccolata. Si va in Parlamento: “Mai più violenze impunite”

0
362
angri gatto scuoiato vivo, gatto leone fiaccolata
Fonte: dal profilo Facebook di Francesco Emilio Borrelli

Gatto Leone fiaccolata ad Angri domenica, 17 dicembre per ricordare il gatto scuoiato vivo da ignoti e morto dopo 3 giorni di agonia. Intanto il deputato Francesco Emilio Borrelli porta il caso in Parlamento. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Caso Chiara Ferragni, le mail della Balocco all’influenzer: “Le vendite servono per pagare il vs cachet esorbitante”

Gatto Leone fiaccolata: l’iniziativa ad Angri 

angri scuoiato vivo, gatto leone fiaccolata
Fonte: Francesco Emilio Borrelli

Organizzata in collaborazione con il Comune di Angri, è la fiaccolata in ricordo di Leone, gatto la cui storia è diventata virale per le sue atrocità e per il triste epilogo. Il gatto è stato trovato in mezzo ad una strada scuoiato delle pelle, ma ancora vivo. Un’intervento d’urgenza faceva ben sperare, ma le sue condizioni troppo gravi hanno portato al suo decesso. Il gatto è morto dopo 3 giorni di indicibili sofferenze. I residenti del Comune di Angri, indignati riempiranno la piazza questa domenica per continuare a mantenere il faro acceso sulla vicenda. Ignoti sono infatti ancora i fautori del gesto. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Milano, coppia violentava minorenni in diretta per soldi, anche i loro figli: arrestati marito e moglie

Gatto Leone fiaccolata, il caso in Parlamento 

Crisi governo conte Renzi, gatto leone fiaccolata Con un intervento in Parlamento il deputato di Sinistra -Verdi, Francesco Emilio Borrelli ha esposto il caso a livello nazionale. “Mai più tali violenze indicibili dovranno restare impunite. Domenica tutti ad Angri per chiedere giustizia per il povero animale. Chi ha commesso questa violenza di una crudeltà indicibile ed ingiustificata può ripeterla verso qualsiasi altro essere vivente, anche verso esseri umani”.

Ti suggeriamo come approfondimento – Arriva la “Carta dedicata a te”, bonus di 460 euro: ecco chi può richiederla

Gatto Leone fiaccolata: la ricerca dei colpevoli 

pomigliano e baby gang, gatto leone fiaccolata
Ph dalla pagina ufficiale Facebook della Polizia di Stato

Intanto l’ENPA ha sporto denuncia contro ignoti alla Polizia. Si indaga su chi e perché abbia compiuto una tale atrocità. Innumerevoli le supposizioni sul web di individui visti nelle vicinanza della zona del ritrovamento. Nessuno sembra essere al momento nel registro ufficiale degli indagati.